Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Sanchez sempre più lontano dall’Inter: addio dietro l’angolo

Alexis Sanchez (@Getty Images)

Inzaghi ormai non lo schiera più

Pietro Magnani

Sanchez e l'Inter non sono mai stati così lontani. Dopo l'apice toccato con il goal in finale di Supercoppa, il rapporto tra il cileno e Inzaghi è andato rapidamente peggiorando. I continui mugugni e malumori dell'attaccante non sono passati inosservati alla società e la decisione sul futuro insieme sembra ormai presa: sarà separazione.

 Alexis Sanchez, Getty Images

A riprova dell'addio imminente sembra esserci anche il minutaggio sempre più risicato concesso a Sanchez, che addirittura contro il Verona non è nemmeno stato schierato per un singolo minuto da Inzaghi. Piuttosto che il cileno, il tecnico ha preferito dirottare Perisic fuori ruolo, impiegando il croato da punta al posto del Nino Maravilla. Un segnale forte, che sancisce con ogni probabilità la rottura definitiva tra l'Inter e il calciatore. Certo, tenere tutti coinvolti e sulla corda sarebbe l'ideale per provare a lottare per lo Scudetto, ma con certe personalità ingombranti non è facile.

Per liberarsi del suo ingaggio monstre e del suo altrettanto grande ego, l'Inter, come nel caso di Vidal, dovrà pagare una buonuscita discretamente costosa: 4 milioni di euro. Vista la situazione però sarà una cifra che il club sarà piuttosto lieto di sborsare.

tutte le notizie di