Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

TS – Zapata piano A complicato, salgono le quotazioni di Jovic

Jovic (@Getty Images)

Il giovane attaccante ha tanta voglia di rivalsa

Pietro Magnani

L'Inter, dopo aver piazzato i colpi Dzeko e Dumfries, nessuno dei quali però in campo questa sera nell'amichevole contro la Dinamo Kiev, può guardare al rush finale del mercato con più serenità. La rosa infatti è stata "rattoppata" dopo le cessioni eccellenti e ora si potrà completarla con più calma. Come riportato da TuttoSport, a Inzaghi è stato promesso un altro attaccante per rendere più profondo il reparto, vista anche la fragilità di Alexis Sanchez.

Resta ora da capire quale via vorrà seguire l'Inter, a seconda delle preferenze del tecnico. Se Inzaghi considerasse Lautaro Martinez una prima punta pura infatti, allora sarebbe superfluo investire su un altro centravanti, e lo si potrebbe accontentare portando a Milano il suo pupillo, Correa della Lazio. Marotta infatti può far leva sui bisogni di Lotito, visto che il mercato biancoceleste senza cessioni è completamente immobile, ma si sa, la Lazio non è mai una bottega semplice a cui comprare, specie dopo lo "sgarbo" del nuovo tecnico nerazzurro. Anche la pista Insigne sembra poco percorribile, in primis per le richieste del Napoli per un giocatore vicino alla scadenza, in secondo luogo per la collocazione quasi impossibile nello scacchiere di Inzaghi.

 Duvan Zapata e Mario Pasalic, Getty Images

Qualora invece si volesse virare su un altro numero 9 imponente, considerando Lautaro più una seconda punta di movimento, allora la prima scelta sarebbe ancora Duvan Zapata dell'Atalanta. Tuttavia i bergamaschi non sembrano avere fretta di cercare un sostituto del colombiano, così come, a differenza della Lazio, non hanno eccessivo bisogno di liquidità, avendo appena ceduto Romero e Gollini.

Ecco perché, secondo il quotidiano torinese, potrebbe spuntare una pista interessante dall'estero. Si tratterebbe di Luka Jovic, giovane attaccante del Real Madrid che, dopo l'exploit all'Eintracht Francoforte, non è riuscito a ritagliarsi spazio e a confermarsi in Spagna. Il ragazzo ha soli 23 anni e tanta voglia di rivalsa e di cimentarsi con la Serie A. Inoltre la compagna, modella molto famosa, sarebbe attirata a sua volta dall'idea di un trasferimento a Milano, centro gravitazionale della moda mondiale. Il Real poi, che deve smaltire parecchi esuberi, potrebbe anche lasciarlo partire in prestito gratuito, facilitando ulteriormente l'operazione. Jovic potrebbe giovare enormemente di una chioccia come Edin Dzeko, che potrebbe aiutarlo a rilanciarsi ad altissimi livelli.