I migliori numero dieci della storia, due sono ex nerazzurri

di

I top 10 della storia, la FIFA stila una speciale formazione.

La maglia col numero dieci stampato sul retro è quella di solito più venduta negli store. Perché? La risposta è semplice. Il giocatore che indossa quella maglia è ritenuto dai tifosi come una specie di “eletto”. Il fantasista, a volte genio incompreso. Ci sono squadre come il Napoli che hanno ormai ritirato il 10, appartenuto a Maradona e altre, come la Juventus, che hanno deciso di riassegnarlo, consapevoli però che quel numero rimarrà indissolubilmente legato ad Alex Del Piero. L’Inter ne ha avuti tanti, ma solo due sono stati scelti dal magazine ufficiale della FIFA nella Top 11 dei migliori. Stiamo parlando di Lothar Matthaeus e Roberto Baggio: il primo porta nel palmarès quattro stagioni, uno Scudetto, una Coppa UEFA e una Supercoppa italiana, 153 presenze e 53 gol con la maglia nerazzurra; il secondo sicuramente meno numeri( due stagioni, 59 presenze e 17 le reti), ma i due goal contro il Real Madrid saranno difficili da dimenticare per ogni tifoso interista.

Questi gli altri nomi presenti nella fantascientifica formazione: Michel Platini, Zinedine Zidane, Maradona, Pelè, Hagi, Rivelino, Puskas, Matthaus e Leo Messi.

Dieci si nasce e basta, non ci sono vie di mezzo, solo pochi eletti hanno il pieno diritto di portare quel numero sulla schiena, una doppia cifra che sarebbe doppiamente pesante per chiunque”, questo pubblica il sito ufficiale Inter.it e che Mateo Kovacic, attuale dieci interista, riesca a gestitire la competizione, a suo modo e coi suoi mezzi, naturalmente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy