Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

ESCLUSIVA – Cauet: “Che ricordi quella Coppa Uefa. Giroud? Con lui si vince”. E sullo sfogo di Conte…

L'ex centrocampista nerazzurro è stato allenatore delle giovanili ed ora è in Francia in Serie C

Davide Ricci

"Quattro stagioni con la maglia dell'Inter: 146 presenze, 7 reti ed una Coppa Uefa nella magica notte di Parigi. Benoit Cauet è ricordato ancora oggi con grande affetto dai tifosi nerazzurri e non solo per meriti sportivi. Tra il centrocampista francese e l'Inter c'è stato un grande rapporto: Cauet infatti è stato protagonista nel mondo delle giovanili nerazzurre per quasi dieci anni, vincendo anche due campionati: nel 2011 con i Giovanissimi e nel 2013 alla guida degli Allievi Nazionali.

"La redazione di Passioneinter.com ha contattato in esclusiva Cauet in vista della sfida di sabato contro il Torino: nella stagione 2001-2002 infatti l'ex Inter ha vestito la maglia granata.

"Benoit, qual è il suo ricordo più bello con la maglia dell'Inter?

""La vittoria in Coppa Uefa, ho un bellissimo ricordo della squadra e della società. E' stato il primo trofeo internazionale del presidente Moratti ed avevamo un gruppo di calciatori formidabile, tutti uniti e questo ha tracciato un po' la storia per i successi importanti avvenuti dopo".

"Quali differenze nota tra il calcio italiano di quando giocava lei e quello di ora?

""Il calcio è cambiato tanto, anche con la televisione. Basti pensare che prima non c'era la Var e che oggi possiamo avere molta più chiarezza. Tutto questo aiuta il calcio a migliorare. Favorevole? Senza dubbio, la Var è molto importante".

"Da ex Torino che partita si aspetta sabato?

""Una partita tra due grandi allenatori, con una storia importante. Mazzarri ha allenato anche all'Inter ed ha un sistema molto collaudato, il suo 3-5-2 lo fa da anni. Il Torino è una squadra tosta con calciatori importanti. Dall'altra parte c'è l'Inter di Conte che sta facendo molto bene in questo inizio di campionato. La squadra è in gamba e credo ci siano meriti della società ma la maggior parte dei meriti sono del tecnico. Conte è un allenatore che è arrivato con una fame incredibile e sta esprimendo sotto tutti i punti di vista la sua modalità di allenare".

"A proposito di Conte, cosa ne pensa delle richieste fatte sul mercato e delle parole dopo Dortmund?

""Credo che abbia fatto bene, e le sue richieste siano giuste. Barella e Sensi hanno delle qualità di altissimo livello ma magari non hanno ancora l'esperienza dei giocatori importanti. In futuro avranno sicuramente una carriera brillante con l'Inter che porterà avanti le loro qualità. Però oggi è giusto quello che chiede Conte perché in tutte queste partite di alto livello internazionale devi puntare al massimo e cercare di arrivare il più in alto possibile".

"Ha intrapreso la carriera di allenatore, come sta andando? Qual è il suo sogno?

""Io oggi alleno in Francia una squadra di Serie C (il Concarneau, ndr) ed il sogno di ogni allenatore è arrivare il più in alto possibile. Ho passato praticamente 10 anni nel settore giovanile dell'Inter dove ho avuto modo di imparare tante cose, mi sono formato potendo vedere diverse categorie. Ho vinto trofei con le giovanili ed ho avuto la fortuna di lavorare in un vivaio così importante come quello dell'Inter e mi ha permesso di maturare molto. Sono allenatore in Francia da due anni e mi sta dando tanto. Ora sono in Serie C e devo pedalare, migliorare tanto ed avere risposte importanti sul campo: solo così potrò meritarmi di allenare ad alti livelli ed in Serie A".

"Giroud a 33 anni e dopo aver perso il posto al Chelsea potrebbe dire ancora la sua in Italia?

""Giroud è un campione del mondo, è un giocatore che ha grandi capacità fisiche e tecniche. E' il titolare della Nazionale e quando è convocato gioca e fa dei gol importanti. Oggi la Francia con lui in campo ha dimostrato di essere una squadra di grandissimo livello. Giroud non sta giocando al Chelsea ma credo che se l'Inter dovesse comprarlo potrebbe portare a casa un trofeo importante".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/