ESCLUSIVA – Lazaar e l’amico Hakimi: “Stima molto Conte, è felicissimo all’Inter. È il migliore al mondo: con lui è tutto più facile”

Il difensore in forza al Newcastle parla poi del proprio futuro: “Mi manca l’Italia, vorrei una squadra dove giocare con continuità”

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Da un… Achraf all’altro. Achraf Lazaar è un volto noto del calcio italiano: Varese, Palermo, Benevento e, l’anno scorso, Cosenza sono le squadre nostrane nelle quali ha militato. Ora il difensore gioca in Premier League, al Newcastle, dove purtroppo non sta trovando lo spazio che sperava.

Il marocchino è compagno di nazionale del nerazzurro Hakimi, con il quale è in un rapporto di grande amicizia. La redazione di Passione Inter lo ha raggiunto in esclusiva per parlare del bel momento che sta vivendo l’esterno di Conte, dopo la doppietta al Bologna. E non manca un richiamo alla sua amata Italia: i club che lo vogliono, sono invitati a farsi avanti!

Achraf, come stai? So che al Newcastle non stai vivendo un momento facile a livello personale.

“Sto molto bene grazie! E’ vero, non è facile e non sto trovando spazio con la prima squadra, ma ho tante motivi per non mollare. Ho ancora un anno di contratto ed ho tanto ancora da dimostrare, sto giocando le partite con la seconda squadra e cerco sempre motivazioni per stare sul pezzo con la massima professionalità”.

Ti manca l’Italia? Pensi che a gennaio ci potrai tornare nuovamente?

“L’Italia è casa mia mi manca e mi manca la mia famiglia, non so cosa succederà a gennaio, se magari andrò in Italia o altrove: l’unica cosa per me importante è quella di andare in una squadra che mi permetta di giocare con continuità e fiducia. Se ne sta occupando il mio agente (Mohammed Sinouh, uno dei soci della Stellar Group)”.

Tu Hakimi lo conosci bene. Com’è averlo come compagno di squadra?

“Con Hakimi ci stimiamo molto siamo molto amici e parliamo spesso di tutto, famiglia, calcio… è una bravissima persona con tanti valori. Come compagno è comodo avere uno come lui in squadra, con la sua velocità e la lettura del tempo che ti attacca gli spazi e ti rende tutto più facile!”.

Achraf Hakimi, Getty Images

Con il Bologna ha firmato una doppietta e mostrato di essere migliorato ancora: può diventare il migliore del suo ruolo?

“Sì, ho visto la partita e gli ho mandato subito dei messaggi, ero felicissimo per lui. Se lo merita e so quanto ci teneva!
Non vedo un altro nel suo ruolo migliore di lui, anche se ci sono dei giocatori fortissimi in circolazione. Ma per la sua età e per i miglioramenti che sta avendo… per me è il migliore”.

Ti parla dell’Inter e di Conte? Come lo vedi a Milano?

“E’ felicissimo di stare all’Inter e ha tanta stima di Conte. Alla fine viene allenato da uno dei migliori allenatori al mondo: tutti noi conosciamo il mister… sono sicuro che con lui sarà ancora più forte e migliorerà tanto”.

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi per la carriera?

“Ho tanti obiettivi nel cassetto, ma li tengo per me! Uno di quelli è che vorrei riprendere tutto ciò che ho perso negli ultimi anni. So di aver perso qualcosa ma ho anche guadagnato tanto, ho imparato una lezione di vita ed esperienza. E non vedo l’ora di iniziare una nuova sfida”.

La redazione di Passione Inter ringrazia Achraf Lazaar per la disponibilità e gentilezza.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy