Indiscrezione PI – Futuro incerto per Padelli, valutazioni in corso: le ultime sul rinnovo

Indiscrezione PI – Futuro incerto per Padelli, valutazioni in corso: le ultime sul rinnovo

Il contratto del portiere nerazzurro scade a giugno: l’Inter pensa anche a Brazao e al ritorno di Radu

di Raffaele Caruso

“È un po’ come quando in radio passano la tua canzone preferita e aspetti che finisca per uscire dall’auto. Ecco, più o meno è così: da certe emozioni non si vorrebbe mai scendere”: con queste parole Daniele Padelli ha celebrato sui social il ritorno tra i pali della porta nerazzurra, grazie all’occasione concessa da Luciano Spalletti nell’ottavo di finale disputato ieri a San Siro che ha visto l’Inter trionfare nettamente sul Benevento con il risultato di 6-2. Il vice Handanovic ha così esordito per la prima volta in stagione, dopo essere stato chiuso per tutto il girone d’andata dal portiere sloveno. E con il contratto in scadenza a giugno, è tempo di valutazioni per Padelli.

Il rinnovo con l’Inter, secondo quanto raccolto dalla redazione di Passioneinter.com, non è dietro l’angolo, contrariamente a quanto circolato nelle ultime settimane. Il giocatore è contento della chance in Coppa Italia, ma le parti si sono prese un po’ di tempo per riflettere. Tant’è che al momento non c’è stato e non è in agenda un incontro tra l’entourage del calciatore e l’Inter, almeno allo stato attuale. Probabile che gli agenti del portiere incontreranno la dirigenza nerazzurra a fine mercato, una volta definita anche la situazione relativa al giovanissimo Brazao, l’estremo difensore brasiliano ormai ad un passo.

Padelli in primis è tentato di tornare a giocare con maggiore continuità: a 33 anni sente di poter ancora ricoprire un ruolo di primo piano in Serie A, anche se non vanno scartate del tutto le ipotesi estere. Più volte il portiere ha dimostrato un forte attaccamento verso i colori nerazzurri, desiderati e voluti da una vita. Ma ora è tempo di riflettere e prendere una decisione che potrebbe anche portarlo via da Milano.

L’Inter rimane soddisfatta comunque del lavoro di Padelli e sarebbe ancora propensa a tenerlo in squadra, affidandogli però sempre un ruolo di secondo piano. Anche perché non è da dimenticare che la valutazione in casa nerazzurra è molto ampia visto che, oltre Brazao, sono in corso valutazioni anche su Radu, che sta facendo tanto bene al Genoa e sul quale l’Inter conserva il diritto di recompra, mentre Handanovic va verso un’altra stagione da titolare.

 LEGGI ANCHE – La rivincita di Dalbert, tra lavoro e il primo gol. E Perisic lo elogia sui social

LIVE MERCATO – SEGUI TUTTE LE TRATTATIVE DEI NERAZZURRI IN DIRETTA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Inter, Spalletti: “Skriniar? Nessuno ha i soldi per permetterselo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy