Allegri sul suo futuro: “Con il presidente ci vediamo in settimana. Esonero? Pensate se non avessi vinto…”

Allegri sul suo futuro: “Con il presidente ci vediamo in settimana. Esonero? Pensate se non avessi vinto…”

Il tecnico bianconero difende la sua posizione: “Mi fa ridere tutto questo movimento. Senza titoli mi avrebbero impalato?”

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar
intervista allegri

Il campionato sta per giungere al termine. Oltre agli ultimi verdetti dei campi, le prossime settimane diranno molto anche per il futuro delle squadre, a partire dalla situazioni delle panchine. A partire da giugno infatti, potrebbe innescarsi una girandola di cambiamenti che coinvolgerà le squadre di vertice del calcio italiano.

Conte è il più desiderato fra i tecnici svincolati ed è ormai risaputo che la sua prossima destinazione potrebbe essere l’Inter. Fra le alternative al leccese, si è parlato anche di Allegri come seconda scelta di Marotta. L’allenatore bianconero oggi in conferenza ha parlato del suo futuro, così come riportato da Gianlucadimarzio.com: “Con il presidente ci vediamo in settimana, quindi la conferenza può anche ritenersi finita. A parte gli scherzi, parleremo a 360 gradi come facciamo sempre. Ma devo dire che tutta questa situazione mi fa divertire soprattutto per un motivo: pensate se non avessi vinto nemmeno un titolo, cosa sarebbe successo? Mi avrebbero impalato? Ma va bene così, ci sta un po’ di movimento, altrimenti ci sarebbe ben poco da parlare. Da sei mesi ho già in mente il nuovo progetto, ciò di cui c’è bisogno. Ma non lo dico: lo dirò al presidente”.

piuletto

CdS – Icardi sarà ceduto, anche Conte appoggia la scelta. Le motivazioni non legate solo al comportamento

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy