Agoumé: “Quando ti alleni con Brozovic e Sensi, la crescita la senti. Conte? E’ un grande allenatore. All’Inter..”

Agoumé: “Quando ti alleni con Brozovic e Sensi, la crescita la senti. Conte? E’ un grande allenatore. All’Inter..”

Il giovane centrocampista dell’Inter commenta il suo percorso di crescita

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Lucien Agoumé, giovane centrocampista dell’Inter arrivato in estate, sta svolgendo il suo percorso di crescita agli ordini di Antonio Conte. A L’Equipe ha così commentato questo periodo che sta attraversando. Ecco le sue parole:

LASCIARE IL SOCHAUX – “Avevo un’idea in mente, quella di salvare il club. Il Sochaux è molto importante nella nostra regione e anche nel calcio francese. Significava davvero lasciare il club nel mondo dei professionisti. Vedo che ora non siamo male. Successivamente, per la mia crescita, pensavo che avrei dovuto puntare un po’ più in alto”. 

CONTE – “Mi sono detto che avevo la possibilità di allenarmi ogni giorno con un grande allenatore e con grandi giocatori. Non dirò che sto progredendo di più durante le gli allenamenti con l’Inter che durante una partita in Ligue2, ma quando ti alleni con Brozovic o Sensi, la crescita la senti. Se devo sintetizzarlo in una parola, è intensità. Lui vive a fondo. Le sessioni, le partite. Tatticamente è molto preciso“.

INTER DI 20 ANNI FA – “È un grande club italiano, europeo, che ha vinto più volte la Champions League e il campionato. Il club ha iniziato un nuovo progetto da due anni. Sono arrivati ​​molti grandi giocatori, come Lukaku, Sanchez, un nuovo allenatore, Conte, uno dei migliori al mondo. Siamo sulla buona strada per tornare in primo piano sulla scena“.

FRANCESCI IN GERMANIA – “Avrei potuto andarci. Al Wolfsburg, al Bayern. Se tutti vanno in Germania, ciò non significa che dobbiamo fare la stessa cosa. Ho fatto una scelta che penso sia buona per me. Rischio? Sì, ne sono consapevole, ma se scegliamo la facilità forse il successo non sarà lo stesso“.

EVOLUZIONE DEL GIOCO – “Tatticamente in meglio. In Francia preferiamo la creatività, il correre rischi, qui tutto viene elaborato in anticipo e nel fine settimana incontri le cose su cui hai lavorato la settimana“.

NUOVO POGBA – “È un grandissimo giocatore. Uno dei miei preferiti, ma i confronti non mi piacciono molto“.

GRANDI ASPETTATIVE – “Cerco di dare tutto ciò che posso. Se le persone mi vedono come una speranza francese, sono felice, ma non è qualcosa a cui sto prestando attenzione“.

TEMPO ALL’INTER – “Do tutto, completamente. Quando avrò la mia possibilità, la prenderò. Sta all’allenatore vedere e giudicare quando sarò pronto“.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Lukaku vs Ronaldo: chi ha fatto meglio al primo impatto con la Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy