Ancelotti rivela: “Da bambino tifavo Inter. Moratti mi cercò, non avevo ancora esperienza”

Il tecnico parla dei suoi ricordi legati ai colori nerazzurri

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Intervistato da Radio Deejay, Carlo Ancelotti ha svelato alcuni retroscena relativi al suo passato. In particolar modo, l’allenatore ha raccontato di un colloquio con Massimo Moratti per la panchina dell’Inter, quando l’attuale tecnico dell’Everton non aveva ancora alcuna esperienza.

Carlo Ancelotti, Getty Images

Queste le sue dichiarazioni: “In passato sono stato avvicinato dall’Inter, ancora non avevo iniziato ad allenare quando parlai con Moratti. Ero assistente di Sacchi, poi credo presero Roy Hodgson, ma quella chiacchierata me la ricordo benissimo. È stata l’unica volta in cui sono stato vicino ai nerazzurri”.

Poi rivela: “Ero tifoso dell’Inter da bambino, il mio idolo era Sandro Mazzola. Poi sono cresciuto e giocando nelle varie squadre ho cambiato, prima legandomi alla Roma e poi al Milan, ora sarebbe difficile andare in nerazzurro, ho rispetto per il mio passato”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy