Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Dalla Spagna – Barcellona, sale il gradimento per Lautaro Martinez. Conte snobba il mercato, ma c’è un retroscena

I blaugrana hanno messo nel mirino anche Rashford, Kane e Mbappé

Lorenzo Della Savia

"I tifosi interisti non la prendano come una minaccia: ma il Barcellona è una di quelle società che, se vuole, può. Un'Inter, al massimo, può mostrare i muscoli, respingere gli assalti, posto che riuscire a trattenere un giocatore di fronte a richieste come quella dei blaugrana è sinonimo del fatto che un certo peso - specifico e societario - te lo sei guadagnato. Intanto questa mattina Lautaro Martinez era il volto e il nome d'apertura di Mundo Deportivo, giornale spagnolo vicino ai blaugrana, che ha aperto così: "Lautaro sube", Lautaro sale. Sale dove? Sale nelle quotazioni del Barcellona come sostituto di Luis Suarez, sale nei sogni e nei desideri della dirigenza catalana. Sale, insomma, in tutti i sensi.

"Sogni che, va detto, in questo momento al Barcellona riguardano anzitutto altri nomi, in generale gente parimenti talentuosa ma più affermata a livello internazionale rispetto a Lautaro: pensiamo a Mbappé, a Kane, allo stesso Rashford, che poi sono i nomi che fa lo stesso quotidiano spagnolo. Ma Martinez rappresenta un nome che potrebbe fare al caso della squadra di Valverde più di quanto si pensi, e questo perché ci sono dei tasselli che - riordinati - danno un risultato chiaro. Per cominciare, Lautaro ha un buon feeling con Messi come già visto con la maglia della Nazionale argentina. E poi le caratteristiche da giocatore: i blaugrana lo ritengono la pedina ideale per la filosofia di calcio del Barcellona.

"Dopodiché, ciò che esce dalla Spagna - ormai - ci mette un minuto per arrivare in Italia. E la questione Lautaro-Barcellona è stata servita anche ad Antonio Conte in conferenza stampa, oggi, in vista della partita col Bologna. Il tecnico nerazzurro ha risposto con la sua prosa normalizzante, tesa a riportare tutti con i piedi sulla terraferma: "Penso sia importante guardare il presente, per costruire il futuro - ha detto - Lui sta lavorando bene, sicuramente ha fatto ottimi progressi. Ha margini di miglioramento importanti, bisogna continuare così sapendo che può migliorare. Per quello che riguarda il mercato, escono così tante notizie che non è un problema. In questo momento sono altre le mie preoccupazioni, non il Barcellona".

"Intanto, però, che il Barcellona osservi Lautaro è un fatto: lo scorso 2 ottobre, in Champions League, il giocatore era un osservato speciale al Camp Nou. E più in generale, come si apprende da un retroscena uscito sempre oggi e sempre su Mundo Deportivo, il Barcellona è da almeno due anni che dà la caccia a Lautaro, sin dall'Under 20 Sudamericano, dove i blaugrana mandarono due emissari a seguire il calciatore da vicino. In questo scenario, non va dimenticato neppure l'interesse del Manchester United per il Toro che tuttavia - se ne può stare certi - sarà già stato mentalizzato da Antonio Conte a pensare solo alla partita col Bologna: l'unica cosa importante, ora.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/