BELLANOVA INTER

Bellanova: “Da sempre interista: ma ringrazio il Milan. Idoli? Zanetti e Maicon”

Bellanova: “Da sempre interista: ma ringrazio il Milan. Idoli? Zanetti e Maicon” - immagine 1
L'esterno: "Lukaku mi ha già detto che ci fermeremo dopo gli allenamenti"

Alessio Murgida

Intervistato da DAZN, Raoul Bellanova ha raccontato i suoi primi giorni all'Inter. Ecco alcuni estratti dell'intervista all'esterno classe 2000:

Bellanova: “Da sempre interista: ma ringrazio il Milan. Idoli? Zanetti e Maicon”- immagine 2

PRIMI GIORNI DA NERAZZURRO -“Emozione grande ogni giorno essere a contatto con certi campioni. Spero di dare al massimo e di ripagare la fiducia che mi ha dato l’Inter. D’Ambrosio mi sta molto vicino, grande professionista. Anche Darmian che abita vicino a me.”

PRIMO RICORDO -“Il primo ricordo è sicuramente il Triplete. Io sono interista fin da piccolo nonostante abbia vestito la maglia del Milan per diversi anni. Ringrazio comunque il Milan: se sono qui è anche perché hanno creduto in me. La finale di Madrid? Mi ricordo che ero a casa. I miei idoli? Maicon e Zanetti, questi sono i principali.”

CARRIERA -“Sono passato dalla Serie B a questo grande club in uno schiocco di dita. Ringrazio comunque Cagliari che mi ha aiutato tanto. Probabilmente non ho ancora metabolizzato l’arrivo all’Inter (ride, ndr).”

INZAGHI -“Il mister punta sui giovani, conosce molto bene questo modulo. Ha valorizzato diversi giocatori come Lazzari, ma anche Dumfries, Perisic, Darmian.”

DUMFRIES -“Gli ruberei il colpo di testa: ha un grandissimo tempismo. Devo rubare tanto da tutti, sono dei grandissimi campioni.”

CARATTERISTICA -“La mia migliore caratteristica è sicuramente la velocità, l’esplosività. Sono il più veloce dell’Inter? Non lo so, vedremo. Cross? Ne ho parlato proprio con Lukaku. Dopo allenamento bisognerà fermarsi e provare appunto a crossare, crossare.”

tutte le notizie di