Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Bellinazzo sul finanziamento di Oaktree: “Ora l’Inter può stare più serena”

Bellinazzo sul finanziamento di Oaktree: “Ora l’Inter può stare più serena”

Il punto sulla notizia del giorno

Pietro Magnani

Marco Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore esperto in economia, è intervenuto a Sky Sport per parlare dell'argomento di giornata, il finanziamento ottenuto da Suning per sostentare l'Inter.

Bellinazzo ha dichiarato: "Sono stati mesi difficili per l'Inter, ma per tutti i club in generale. La pandemia è stata un duro colpo per tutti. Anche se i nerazzurri forse sono stati i più penalizzati dalla chiusura degli stadi., San Siro avrebbe portato almeno 80 milioni in un anno. Ora i 275 milioni di Oaktree daranno però ossigeno alle necessità finanziarie di questo e del prossimo anno".

"Non c'è stato alcun cambio nel socio di minoranza, LionRock, si tratta di un semplice prestito che andrà restituito nei prossimi 3 anni. Le quote restano invariate, anche se quelle di Suning restano in pegno a Oaktree, che le rileverà in caso di mancata estinzione del debito. Ma sicuramente è una situazione molto più serena rispetto a quella degli ultimi mesi. Non è risolta ma è senza dubbio migliorata. L'Inter ora pagherà per prima cosa gli stipendi di marzo, ma la cosa importante sarà agire sui costi, tagliando gli ingaggi e anche le quote di ammortamento dei cartellini. Però non si depotenzierà il progetto, non si cederanno i pezzi pregiati, visto che l'idea è di portare la squadra ai vertici anche in Europa. Per farlo però bisognerà anche aumentare i ricavi, prima di tutto trovando un nuovo grosso sponsor al posto di Pirelli". 

"L'idea è quella di fare un mercato auto finanziato, comprando con i soldi incassati dalle cessioni e valorizzando i giocatori fuori dal progetto, anche solamente in prestito. Ma non puntiamo il dito contro l'Inter. Tutti sono in difficoltà, tranne forse i club inglesi. Anche il Barcellona ha contratto un debito di 500 milioni per appianare quello precedente, ci sono perdite di centinaia di milioni di euro. Si spera che dalla prossima stagione si possa pian piano tornare alla normalità".