Bergomi: “Bastoni perfetto per Conte e Mancini. Può migliorare ed essere tra i top d’Europa”

Il centrale classe 1999 è pronto ad una nuova stagione da protagonista in maglia nerazzurra

di Raffaele Caruso
bergomi inter

Beppe Bergomi, ex difensore e capitano dell’Inter, si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport in vista della ripartenza della Serie A per parlare dei difensori del campionato italiano, con un occhio di riguardo per il nerazzurro Alessandro Bastoni.

Ecco le sue parole: “Per il modo di interpretare il ruolo, dalla marcatura all’attenzione, dalla lettura delle situazioni alla leadership di reparto, in Italia Giorgio Chiellini resta sempre il punto di riferimento principale. E quest’anno avrà una motivazione ulteriore nella voglia di recuperare il tempo perduto lo scorso anno a causa dell’infortunio. Detto questo, scegliere chi sarà il miglior difensore del prossimo campionato è complicatissimo, diciamo che io mi aspetto la definitiva consacrazione di Bastoni e Romagnoli: scelgo loro due perché sono entrambi mancini, e in Italia centrali mancini naturali ce ne sono pochi”.

Le qualità: “Sono molto bravi nell’impostazione dal basso e hanno grande personalità. Sono il futuro della Nazionale e anche per questo devono sempre dimostrare qualcosa.Prendiamo Bastoni: la sua crescita è sotto agli occhi di tutti ma sono sicuro che può fare ancora meglio e diventare da subito tra i più forti d’Europa. Nella difesa a tre di Conte ha dimostrato di avere caratteristiche uniche e oggi molti allenatori amano partire a tre e poi passare anche a quattro in base agli sviluppi: Alessandro è perfetto per fare questo, con Conte ma anche nell’Italia di Mancini. Lo vedi da fuori e rimani subito colpito dalla personalità e la qualità delle giocate. Però ora deve migliorare nella difesa in campo aperto: qualche volta nell’ultima stagione si è fatto sorprendere alle spalle e in una squadra come l’Inter che ama fare e aggredire la partita bisogna stare attenti a non concedere troppo campo per non dover rincorrere. Ho una stima enorme per Alessandro e Alessio e proprio per questo mi auguro che a fine anno sia uno dei due a conquistare la palma di miglior difensore del campionato”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy