Bergomi elogia l’Inter del Triplete: “Difesa di ferro e ben bilanciata. In Europa si vince con…”

Bergomi elogia l’Inter del Triplete: “Difesa di ferro e ben bilanciata. In Europa si vince con…”

L’ex centrale nerazzurro ha parlato delle migliori retroguardie degli ultimi anni

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport è presente un’intervista all’ex giocatore dell’Inter Beppe Bergomi, che ha detto la sua sulle migliori retroguardie degli ultimi anni. Spazio ad un elogio alla difesa della squadra allenata da José Mourinho, che grazie all’affidabilità della linea arretrata riuscì a costruire un gruppo in grado di dominare in Italia ed in Europa.

Queste le sue parole: “È con le linee a 4 che si vince in Europa. Per questo che dico Inter del Triplete. Una difesa di ferro, con Lucio e Samuel centrali fisici, ruvidi, veloci ed esperti. Bilanciata a sinistra con Chivu o Zanetti ed esplosiva a destra con Maicon. Fedele al discorso sulla linea a 4, dietro voto il Milan del 2003. La Juve dei Thuram, Ferrara, Cannavaro e Zambrotta era fortissima, ma una difesa con Nesta e Maldini è impareggiabile”.

Bergomi continua scegliendo il suo preferito: “Sceglo Maldini, per eleganza, fiuto del gol e capacità nel gestire i momenti difficili”. Spazio anche ad un commento sulla migliore retroguardia attuale: “Quella della Juve”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy