Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Biasin a tutto tondo sull’Inter: “Eriksen? Ormai gli agenti sono i veri padroni nel calcio”

Fabrizio Biasin

Il giornalista ha poi anche parlato di mercato

Pietro Magnani

"Fabrizio Biasin, noto giornalista e tifoso dell'Inter, ha concesso una lunga intervista ai microfoni di CMIT TV, parlando ovviamente del mondo nerazzurro.

"Biasin, sulla freschissima problematica sollevata dall'agente di Christian Eriksen, Martin Schoots sul pagamento delle commissioni che gli spettano, ha dichiarato: "Quella di Eriksen è una situazione delicata ma che ormai conosciamo bene tutti. Pur avendo un grande potenziale il calciatore non è riuscito ad incastrarsi con l'allenatore. Ormai sto perdendo le speranze su una risoluzione della cosa: mi piacerebbe che si trovasse un punto di incontro, ma la società ha messo il danese sul mercato. Il fatto è che non è scontato che un calciatore che piace e vale possa trovare acquirenti in un momento in cui non ci sono soldi".

""Comprarlo non è stato un errore, era un affare e bisognava sfruttare l'occasione. Se proprio vogliamo cercare una colpa alla società è quella di non averlo imposto a Conte, di non averlo resto centrale al progetto. Ma quando dai 12 milioni a stagione all'allenatore, automaticamente ti precludi la possibilità di scegliere e imporre alcunché. Con un ingaggio così a Conte non puoi più chiedere nulla, decide lui. Ora l'agente è uscito allo scoperto chiedendo circa 6 milioni di commissioni mancanti".

""Mi pare scontato che sia venuta fuori la questione proprio per la situazione delicata del suo assistito con il club. Anche se la sua istanza è legittima. Tuttavia suona un campanello d'allarme inquietante, perché dimostra che anche l'Inter ha problemi di liquidità in questo periodo delicato. Si cerca di procrastinare il più possibile il pagamento di commissioni e stipendi".

 Christian Eriksen, Getty Images

"Biasin ha poi proseguito: "Il vero problema del calcio moderno è l'enorme potere acquisito dagli agenti dei calciatori. Ormai sono loro i veri padroni del mondo del calcio. Chi ha tra le proprie fila calciatori giovani e forti, può portarli a scadenza e diventare sostanzialmente il detentore del cartellino. I giocatori ormai non sono più dei club, ma sono di proprietà dei loro agenti, che poi possono ricattare nel vero senso della parola le squadre. 'O mi dai i soldi che voglio o lo porto in un'altra squadra a parametro zero'. Penso sia inaccettabile".

"Sul calciomercato, Biasin ha poi dichiarato: "Credo che l'Inter abbia un qualche tipo di accordo col Papu Gomez. La vera domanda è: l'Inter ha anche un accordo con l'Atalanta? Pare di no. Percassi è stato molto chiaro sulla questione, il calciatore non verrà liberato a parametro zero. I bergamaschi chiedono 10 milioni, forse potrebbero scendere a 7-8. Purtroppo per i canoni standard del calcio si tratta di cifre irrisorie, ma nel disastro economico che ha colpito le società durante il Covid, sono invece importi impossibili da raggiungere al momento".

Potresti esserti perso