Social – Biasin: “Var messo all’angolo, da inizio stagione decide solo sui fuorigioco”

Il giornalista è ironico sulla nuova politica intrapresa dagli arbitri

di Antonio Siragusano

Passare dal campionato che più abusa del Var tra i top 5 in Europa, a quello che in questo avvio di stagione sta facendo di tutto pur di non ricorrere allo strumento arbitrale anche a fronte di episodi che sembrano piuttosto netti, è stato un passaggio radicale e poco ponderato. A farne le spese in questo inizio di campionato è stata soprattutto l’Inter, come in occasione della mancata sanzione da parte dell’arbitro Piccinini nel match di ieri, sull’intervento falloso ai danni di Perisic nell’area di rigore del Parma.

Questa mattina, ironizzando sui propri social, il giornalista Fabrizio Biasin ha riassunto in poche parole il nuovo percorso intrapreso dagli arbitri in questa stagione: “Il problema del Var messo all’angolo (è da inizio stagione che la tecnologia decide solo i fuorigioco) è il seguente: potevano scegliere se dargli più potere e così facendo levare autonomia all’arbitro, oppure viceversa. Hanno scelto ‘viceversa’. Chi l’avrebbe mai detto”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy