Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Bologna-Inter, caos distinte: vittoria a tavolino per i nerazzurri

Inter (@Getty Images)

La situazione senza precedenti

Pietro Magnani

Bologna-Inter non si è giocata eppure non è finita. Come riportato da La Gazzetta dello Sportinfatti la mancata disputa causa covid della partita potrebbe ancora avere lunghi strascichi per colpa di una disattenzione dei padroni di casa.

 Simone Inzaghi (@Getty Images)

Per tutti infatti la vittoria a tavolino che verrà assegnata d'ufficio all'Inter verrà poi revocata dopo il ricorso del Bologna ed il match si rigiocherà. Esattamente come successo a suo tempo con Juventus-Napoli e come accadrà con gli altri match non disputati di questa giornata. Questo caso però potrebbe essere diverso. Il Bologna infatti ieri ha fatto circolare, consegnandole all'arbitro e all'Inter, le distinte di gioco, ossia le liste di giocatori e dirigenti presenti alla gara, di fatto dicendo "presente" e poi non presentandosi. Si tratta probabilmente di una svista, di un errore di procedura. Il documento ormai viene preparato la sera prima sul sito della Lega ed i dirigenti del Bologna sostengono di averne caricata una bozza nel caso la partita si fosse disputata l'indomani. Questa bozza però è rimasta lì ed è stata poi consegnata all'ufficiale di gara.

Un fatto finora senza precedenti che però potrebbe garantire lo 0-3 a tavolino all'Inter. I felsinei insistono sul fatto che si trattasse solo di una bozza, di una dichiarazione di intenti: i rossoblu volevano giocare ma sono stati fermati. Si tratta però di un vizio di forma che rischia di ritorcersi loro contro: per Ayroldi hanno presentato una distinta senza però poi essere fisicamente allo stadio. Ora si rischia una battaglia giuridica a lunga scadenza, con il caso che rischia di originare un'irrevocabile vittoria a tavolino nerazzurra.

Dal canto suo il Bologna si dice sicuro di aver agito nel giusto, ma la parola passerà al giudice sportivo: improbabile comunque un verdetto definitivo già oggi, ci vorranno probabilmente diversi giorni.