Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Bonolis: “Felicissimo di Conte, innamorato di Sensi. Eriksen? Ora lo vedo bene. Su Agnelli e il derby…”

Il noto conduttore televisivo promuove a pieni vuoti il "nuovo" Eriksen: "Ha capito cosa vuole Conte"

Raffaele Caruso

"Paolo Bonolis, conduttore televisivo e noto tifoso dell'Inter, è intervenuto sulle frequenze di Telelombardia, a pochi giorni dal derby contro il Milan, per parlare dei temi più caldi che tengono banco in casa nerazzurra.

"Un nuovo Eriksen: "Abbiamo provato a giocare con il 3-4-1-2, la cosa non ha funzionato. Ultimamente Conte gli ha fatto capire l'importanza di impostare ma anche quella di rientrare e difendere. L'ho visto bene, a me piace ora. Se accetta questo impegno di corsa e di contrasto, diventa un signor giocatore. Ha una visione che in pochi anno, solo Brozovic. Poi c'è Sensi, io sono innamorato follemente di lui. 

"Su Conte:"Non ci dobbiamo preoccupare del suo passato, così come non devo preoccuparmi del passato di mia moglie altrimenti... (ride, ndr). Io sono felicissimo di lui. Lui confermato? Dipende da come va la stagione, dalla sua voglia in base all'ottenuto di questa stagione. Io lo terrei assolutamente, è un buonissimo allenatore".

"Su Agnelli: "L'ho incontrato una volta a Roma, ci siamo guardati, ero con mia moglie e non ci siamo scambiati nemmeno una parola. Lo scontro con Conte? La natura umana è la stessa per tutti, a prescindere dai cognomi".

"Il derby con il Milan: "Scudetto? E' ancora troppo presto, la vittoria avrà un peso psicologico. Se vinci e ottieni questo senso di superiorità, te lo porti dietro tutto il campionato. Se perdi, può essere controproducente per il proseguo del campionato".

"La cordata:"Mi hanno chiamato, può essere una soluzione per dare linfa alle casse della società. Vediamo che succede. L'Inter è un brand appetitoso. Io in società? Ci andrei velocissimo".