Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Caldirola: “L’Inter nel mio cuore, è la mia famiglia. Spero nello scudetto. Lukaku? Fa paura!”

Il capitano del Benevento ha giocato dagli 8 ai 20 anni con la maglia nerazzurra

Raffaele Caruso

"Quella di domani sarà una sfida speciale per Luca Caldirola, difensore e capitano del Benevento. Il classe 1991, cresciuto nel settore giovanile dell'Inter, si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport in vista del match in programma domani pomeriggio al Ciro Vigorito.

"Ecco le sue parole: "Il Werder non mi ha trattato bene, mi ero stancato. E avevo voglia di tornare: da italiano, volevo giocare prima o poi in A. Non avrei mai immaginato di realizzare una doppietta, ma un gol me lo sentivo".

"La sfida contro l'Inter: "Dagli 8 ai 20 anni ho indossato quei colori: è come se fosse la mia famiglia. Se segno? Non capita quasi mai: se mi togliete anche l’esultanza! Scherzi a parte, il sentimento per l’Inter non cambierà. Conservo tanti ricordi splendidi: l’esordio in Champions League contro il Cska è inarrivabile. Poi i campionati vinti, il Viareggio del 2008, le stagioni da capitano... La lista è lunghissima".

"I personaggi chiave: "Parto da Ausilio, per me è una figura speciale: mi ha visto crescere, come Samaden. E non dimentico Materazzi: un esempio, come altri campioni con i quali ho avuto la fortuna di allenarmi nei periodi di Mancini e Mou. Che squadre pazzesche".

"L'Inter di Conte: "Come rosa, la Juve ha qualcosa in più: alla lunga può incidere, ma l’Inter c’è. Ha giocatori super, lotterà per il primo posto".

"La LuLa: "Due top player, Romelu fa paura: spero non sia in giornata. Contro certi attaccanti non puoi sbagliare: se gli lasci un centimetro, ti colpiscono. Loro sono strafavoriti: per far bene dovremo essere concentrati per 90’".

"Il retroscena sul Milan: "Da piccolissimo ero milanista, ma se entri a Interello (oggi centro “Facchetti”, ndr) a 8 anni e lo lasci a 20, beh... Come puoi non convertirti? Sono un tifoso dell’Inter, è nel mio cuore: spero riesca a vincere lo scudetto".