Cambiasso: “Siamo amareggiati, non ci piace perdere così. Complimenti alla Roma e andiamo avanti”

di

Dopo Juan Jesus, è il turno di Esteban Cambiasso che ai microfoni di Inter Channel ha commentato la sfida persa contro la Roma questa sera, come vi riporta passioneinter.com: “Abbiamo cercato di fare la partita ma purtroppo non abbiamo segnato, nel calcio vince chi fa più gol di te. Non mi piace perdere tre a zero, abbiamo avuto diverse occasioni, la palla di testa di Ricky, il palo del Guaro rappresenta un po’ la nostra serata. Non era la nostra serata, abbiamo fatto ciò che era alla nostra portata e che potevamo, dobbiamo continuare. la strada è lunga e ci vuole concentrazione per continuare. Speriamo che dopo la sosta tutti rientrino bene per preparare la sfida con il Torino. In una partita come quella di oggi segnare per primi vuol dire tanto. Oggi abbiamo avuto molto gioco e non siamo riusciti a segnare. Sono mazzate, quando potevamo fare gol ne abbiamo presi. Facciamo i complimenti a loro che sono stati più bravi di noi, capitano giorni in cui meriti poco e raccogli di più e viceversa”. Al Cuchu viene poi chiesto se fosse stata persa la concentrazione nei minuti finali: “Più passa il tempo e più senti che hai meno possibilità, il gol di Andrea poteva essere un momento importante che poteva cambiare l’inerzia della gara. Tutto ciò che poteva esserci non c’è stato, merito alla Roma che ha fatto una grande gara. Siamo amareggiati, non ci piace perdere e queste sono cose che non ci vanno giù facilmente. Questa è una maratona, sappiamo come funziona e ora dobbiamo cercare di recuperare punti e arrivare fino in fondo”. Segui @IlariaIozzi91

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy