CdS – Ieri nuovo CdA, nodo ingaggi e rebus scadenze: ecco il piano dell’Inter

La società vuole tenere sotto controllo la situazione finanziaria

di Raffaele Caruso
Marotta Inter

Dopo il CdA andato in scena giovedì corso, il board dell’Inter si è nuovamente riunito nella giornata di ieri. Come riportato dal Corriere dello Sport, sul piatto non c’erano decisioni importanti da prendere ma la società vuole tenere sotto controllo la situazione finanziaria, alla luce della crisi di liquidità che ha colpito diversi club italiani e non solo.

Zhang Inter
Zhang Jindong, Steven Zhang e Antonio Conte, Getty Images

Entro il 16 febbraio l’Inter ha assicurato ai giocatori che verranno saldate le mensilità di luglio e agosto, posticipate grazie ad un accordo interno. Gli stipendi di settembre e ottobre invece sono stati pagati, all’appello resterebbero poi quelli di dicembre e novembre: anche per quelle mensilità la scadenza è fissata il 16 febbraio, ma il Consiglio Federale del 29 rinvierà con ogni probabilità ogni discorso a giugno.

I calciatori sono stati informati di tutto questo: non appena verrà ufficializzata una nuova scadenza, verrà studiato un altro piano dei pagamenti da qui al termine della stagione.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy