Christillin: “Serie A, si può andare oltre il 27 giugno: ecco come. Vi dico quando si potrà riprendere a giocare”

Il rinvio dei campionati europei potrebbe influire positivamente sui recuperi

di Lorenzo Della Savia

Qualche notizia, in questi giorni, il calcio italiano l’ha messa in riga: il rinvio degli Europei – previsti inizialmente per il 2020 – che consentirà un più agevole, ancorché comunque problematico, recupero delle partite di campionato. Poi, il riconoscimento – da parte del Governo – dello stato d’emergenza anche per le società di calcio, soprattutto le più piccole. E infine, ora, quello di cui Evelina Christillin, membro del board UEFA, intervistata da Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7, ha dato conto. Il possibile sforamento della deadline di fine giugno per la disputa delle partite: “Il campionato italiano? Questo è un bel problema, che ha cercato di sollevare in questa sede il segretario generale (della FIGC, ndr) Brunelli – ha detto – Ma naturalmente su questo ci saranno due task force che lavoreranno sulle singole situazioni”.

“Il campionato italiano è stato quello fermato per primo e noi siamo ancora debitori per la chiusura del campionato di 12 partite, 13 per l’Inter, il Sassuolo la Sampdoria e le altre squadre che devono ancora recuperarne una – continua la Christillin – Quindi il calendario è veramente molto stretto. Abbiamo avuto la deroga di andare avanti oltre la scadenza del 27 di giugno. Bisognerà vedere come evolve la situazione. Però, se posso dire, la Cina, spesso citata come esempio, da oggi ricomincia a giocare il proprio campionato per quanto a porte chiuse. Quindi se la tariffa è quella cinese si può pensare tra un paio di mesi o forse anche qualcosa di meno, a porte chiuse, magari, come in Cina di poter ricominciare a giocare”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – UFFICIALE: la UEFA rinvia Euro 2020 e Ceferin spiega il programma. L’Inter programma il futuro sul mercato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy