inter news

CIES – Brasile in vetta tra i Paesi che esportano più calciatori all’estero: solo diciottesima l’Italia

La ricerca, condotta in riferimento al 2019, vede ai vertici Brasile, Francia ed Argentina. Lontanissima dai vertici l'Italia

Giuseppe Coppola

"Brasile e Francia ai primi posti nel calcio mondiale per numero di giocatori impegnati al di fuori dei confini nazionali. La notizia arriva direttamente dal CIES, l'International Soccer Observatory, che ha scelto di condurre un'indagine in merito ai Paesi che esportano il maggior numero di calciatori all'estero.

"Grazie ad Atlas, lo strumento che analizza l'impatto demografico sul mondo del calcio, il CIES ha infatti preso in considerazione le 186 Federazioninazionali che, nel 2019, hanno "esportato" almeno un calciatore all'interno dei 94 Paesi e nei 141 campionati analizzati all'interno del report. La nazione che vede i suoi calciatori impegnati oltre i propri confini è infatti il Brasile che conta ben 1600 giocatori all'estero, il 74,6% dei quali in scena in campionati di primo livello.

"Completano il podio la Francia, seconda con 1027 calciatori esportati ed il 74% impegnati in massima serie e l'Argentina, terza con 972 giocatori impegnati al di fuori dei confini nazionali, con il 75,5% protagonista in tornei di primo livello. Inghilterra (565 con il 77,9%) e Spagna (559 con il 78,5%) chiudono la top 5 dei Paesi con più calciatori esportati, mentre l'Italia occupa solo il diciottesimo posto di questa speciale classifica. Soltanto 230 i giocatori impegnati al di fuori del Paese, con l'83% dei quali in campo nella massima serie.

"Numeri decisamente lontani dai vertici per l'Italia, seguita nella top 20 soltanto da Russia (230 giocatori con l'87,4%) e Costa d'Avorio con 204 giocatori all'estero ed il 71,6% di calciatori protagonisti nella massima serie.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/