Real Madrid-Inter, Condò: “Stasera solo nero e niente azzurro. Preoccupante che manchi sempre l’ultimo step”

L’Inter scivola all’ultimo posto in classifica nel girone con solamente due punti in classifica dopo la sconfitta contro il Real

di Alexander Ginestous, @AGinestous

L’Inter esce sconfitta per 3-2 dal Di Stefano di Madrid contro il Real. Ai gol di Benzema e Ramos hanno risposto Lautaro Martinez e Ivan Perisic. A dieci minuti dal termine però è arrivata la beffa con il gol di Rodrygo. Nel post partita, ospite negli studi di Sky Sport, il giornalista Paolo Condò ha analizzato così il match: “Stasera vedo solo nero e niente azzurro. Non sono tanto ottimista che la qualificazione sia così aperta per l’Inter, perché non penso basteranno 7 punti per passare il girone. Le prime due gare di Champions l’Inter le meritava di vincere, stasera doveva vincere per forza di cose ma non l’ha fatto. C’è stato anche l’enorme regalo di Hakimi che ha complicato le cose. L’anno scorso l’Inter perse sia a Barcellona che a Dortmund, ma i primi tempi giocati in quelle due occasioni furono di gran lunga superiori di quelli visti in queste ultime partite”. 

Ha poi continuato: “È difficile dire che l’Inter giochi male, ma continuare a vedere che manca sempre qualcosa, un ultimo step, è preoccupante. Gli ultimi sette risultati devono far riflettere, anche se non è mai stata travolta in maniera netta da nessun tipo di avversario. Oggi poteva inserire Eriksen, che rimane comunque il centrocampista di maggiore qualità in rosa”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy