CorSera – Il Milan cerca un accordo con la Uefa dopo violazione FFP, Inter e Roma pronte ad alzare la voce

CorSera – Il Milan cerca un accordo con la Uefa dopo violazione FFP, Inter e Roma pronte ad alzare la voce

I nerazzurri sono usciti pochi giorni fa dal regime del FFP

di Alexander Ginestous, @AGinestous

Sulle sue colonne odierne, il Corriere della Sera approfondisce la questione riguardante i possibili scenari in casa Milan dopo le sanzioni per la violazione del Fair Play Finanziario. Il club rossonero infatti ha rinunciato al ricorso al Tas per cercare un accordo direttamente con la Uefa, azione che potrebbe far alzare la voce anche a Inter e Roma.

Ecco il perché: “Si tratta di trovare una soluzione giuridica che consenta al club di avere più tempo per arrivare al pareggio di bilancio (ora imposto entro il 2021), che non stravolga i principi base del fair play finanziario, che possa passare il vaglio della camera giudicante (intenzionata ad applicare le norme tout court, anche se gli stessi vertici dell’Uefa spingono per altri ragionamenti, di opportunità politica e pure di buon senso), e infine che non irriti gli altri club che negli ultimi anni hanno dovuto sottostare ai paletti dei vari settlement agreement: per restare all’Italia, Inter e Roma, pronte, in caso di accordi considerati troppo al ribasso, a farsi sentire con Nyon”.

piuletto

Esposito: “Inter ed Italia, sto vivendo un sogno. Esordio indimenticabile: è solo un punto di partenza”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy