Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Crespo esalta l’Inter: “Per lo scudetto vedo i nerazzurri favoriti. Mi sarebbe piaciuto giocare con Lautaro”

L'ex attaccante nerazzurro ha parlato della sfida scudetto e della situazione Inter

Mario Falchi

"Hernan Crespo è uno che di vittorie se ne intende. L'ex attaccante nerazzurro ha recentemente vinto, da allenatore, la Copa Sudamericana col Defensa y Justicia per poi diventare l'attuale allenatore del San Paolo. L'argentino ha rilasciato un'intervista a Il Messaggero in cui ha parlato della prossima partita che vedrà l'Inter affrontare la Lazio, della sua esperienza in nerazzurro, del potenziale della Lu-La e della lotta scudetto. In seguito le parole.

"INTER E LAZIO - "Ogni club mi ha dato tanto e sono stato bene in due città diverse tra loro, ma belle. Arrivai alla Lazio e diventai maturo, all’Inter ho vinto parecchio. All’Inter stavo bene, andai via con grossa sorpresa nel 2003, poi ritornai e vincemmo Supercoppa e scudetto. Sono stato bene sia alla Lazio che all’Inter. Sarà una bella partita, lo spettacolo non mancherà".

"LAUTARO MARTINEZ - "A me piace Lautaro Martinez, credo che sia il più tecnico tra tutti quelli che hanno Inter e Lazio. E non lo dico soltanto perché è argentino: ha incredibili margini di miglioramento, non ha ancora espresso tutto il suo reale potenziale. Non mi sarebbe dispiaciuto giocare con lui, almeno ho questa curiosità".

"LUKAKU CONTRO IMMOBILE - "Sono due certezze. Anzi, meglio: due sentenze. Sono diversi, ma segnano tutt’e due con una frequenza incredibile. Non è semplice tenere il loro ritmo di marcature in un campionato come la Serie A. Differenze? Lasciatevelo dire da uno che conosce il mestiere. Lukaku è un trascinatore, la squadra si appoggia a lui quando deve risalire. Immobile è molto più finalizzatore, ma in area di rigore è davvero spietato. Pazzesca la continuità con cui segna".

"LOTTA SCUDETTO - "Considerando la classifica, direi di sì. L’Inter, inoltre, è impegnata soltanto in campionato, dunque può spendere tutte le energie in una sola competizione. La Lazio Sta facendo un’ottima stagione, è ancora In Europa, ha recuperato tanti infortunati e può dare filo da torcere a chiunque. Però, sono sincero, per lo scudetto l’Inter mi sembra più attrezzata".

"