Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Di Caro: “Inter, finale di campionato che sembra già scritto. Conte come Capello, il migliore per una big”

I nerazzurri sono dati per favoriti nella corsa Scudetto

Lorenzo Della Savia

"Quattordici partite alla fine del campionato: che, per l'Inter, saranno anche quattordici partite prima delle vacanze estive, da che i nerazzurri non hanno l'onore - o, più facilmente, l'onere - di disputare altre competizioni: un fatto, questo, da cui deriverebbe il vantaggio che l'Inter avrebbe nella corsa allo Scudetto. E' di questo avviso, tra gli altri, anche Andrea Di Caro, vicedirettore de La Gazzetta dello Sport, che, in un editoriale sul quotidiano rosa, sembra quasi già mettere la medaglia al collo dei nerazzurri.

 Antonio Conte, Getty Images

"Scrive infatti Di Caro: "Se questo campionato non diventerà un thriller da premio Oscar, il finale sembra ugualmente quasi già scritto - si legge nell'articolo - L'Inter accelera per andare a prendersi il suo diciannovesimo Scudetto (sono consentiti dai nerazzurri tutti gli scongiuri possibili e immaginabili). Numeri da caterpillar: quinta vittoria consecutiva in campionato con 15 gol fatti e uno solo subito".

"Ovviamente, tra i principali artefici del trionfo, ci sarebbe l'allenatore, Antonio Conte: "Si dimostra quasi infallibile nei campionati - dice di lui Di Caro - Arrivasse il titolo, sarebbe il quinto in sette anni con Juve, Chelsea e Inter. E' oggi il miglior tecnico possibile per una big. Se hai una rosa forte e la affidi a lui, sai che lo Scudetto in un paio di anni arriverà. In questo ricorda Capello. Ora Conte deve 'solo' fare una cosa: tenere i suoi giocatori con i piedi per terra, non farli adagiare e proseguire con questa intensità e fame di vittoria", è la raccomandazione finale.