Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

EMPOLI-INTER

Empoli-Inter, D’Ambrosio: “Il rigore? Non si possono fischiare falli del genere”

D'Ambrosio (@Getty Images)

Le parole dei protagonisti

Pietro Magnani

A pochi minuti dal fischio finale di Empoli-Inter, Danilo D'Ambrosio, calciatore nerazzurro, ha parlato ai microfoni di DAZN analizzando il momento nerazzurro e lei chiavi tattiche della gara appena terminata. Queste le sue parole:

"Dumfries non aveva capito che stavo andando da lui per esultare al goal. Negli anni il gruppo ci ha fatto vincere, la forza del noi, del gruppo e non dell'io. Per questo ho voluto esultare con lui. Concetto di Conte? Le cose giuste si devono sempre portare avanti, era un concetto di Conte che Inzaghi sta portando avanti alla grande. A inizio dell'anno scorso Conte ci chiedeva le stesse cose di Inzaghi, ma poi prendevamo troppi goal e abbiamo cambiato modo di giocare. Il fallo da rigore? Fallo è quando arbitro fischia. Secondo me non si può fishicare tutto, se no facciamo un altro sport. Ci sono azioni come quella in cui bisogna lasciar correre, è caduto dopo due passi l'attaccante".

A Inter TV ha poi aggiunto: "Cerco di fare il mio in difesa, e poi quando mi ci metto nelle azioni di offensive cerco di concludere nel migliore dei modi. Alexis mi ha dato una grande palla e io ci ho messo del mio. Gioco poco ma sono decisivo? La mia carriera parla con i fatti, cerco di parlare poco. Anche in altri anni è successa la stessa cosa. Lavorare sodo è una costante della mia carriera e cerco di metterlo sempre in atto. I goal presi? Penso che il cambio ci sia stato, perché gli ultimi due gol che abbiamo preso sono stati su punizione e su rigore, dunque non su azione. Lavoreremo per non prendere gol neanche sulle palle inattive".

 

tutte le notizie di