Eriksen in panchina, la Gazzetta: “Una bocciatura, poco compatibile con Conte. Lui avrebbe preferito…”

L’esclusione del fantasista danese continua a far discutere

di Raffaele Caruso

L’esclusione di Christian Eriksen ieri sera ha fatto parecchio discutere: Conte ha preferito ancora una volta Borja Valero al fantasista danese ex Tottenham, apparso nelle ultime uscite ancora non perfettamente inserito nello scacchiere tattico nerazzurro.

Ecco l’analisi de La Gazzetta dello Sport sulla scelta di Conte: “Una scelta chiara, la bocciatura del giocatore. Conte ha provato a costruire un ecosistema adatto al danese, ma non ha ottenuto le risposte che voleva, e lo ha accantonato. Non sono in discussione le doti di Eriksen, non ci stancheremo di ripeterlo, ma la sua poca compatibilità con il calcio di Conte sembra ormai acclarata”.

Non compatibili: “L’allenatore avrebbe preferito altri, la società ha scelto lo stesso di acquistarlo dal Tottenham. Oggi Conte manda messaggi chiari al club, e la decisione ha una vena masochistica, perché Eriksen, collocazioni tattiche a parte, è il miglior centrocampista per piedi, idee e intuizioni. Il danese è entrato verso la fine, a risultato blindato”.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Emerson ha detto sì all’Inter. Conte vuole ancora Vidal, Lautaro si complica per il Barcellona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy