Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

FIFA, ecco il comunicato: tutto ciò che bisogna sapere su contratti, stipendi e calciomercato

Il maggiore organo istituzionale del calcio ha diramato delle linee guida da dover seguire

Alfredo Novello

"È arrivato il tanto atteso intervento da parte della FIFA. La maggiore istituzione calcistica ha diramato un comunicato con cui ha fatto chiarezza su alcuni punti chiave legati al calcio e all'emergenza Coronavirus. Si tratta di alcune linee guida con proposte di modifica di parti dei vari regolamenti, a partire dai contratti dei giocatori, i loro stipendi e per finire, anche il calciomercato.

"Iniziando dai contratti, tra i punti chiave troviamo quello legato alla scadenza: nel caso infatti in cui un contratto abbia scadenza nella data originariamente stabilita, tale scadenza sarà estesa fino al nuovo termine della stagione. Altro punto recita: in caso di sovrapposizione tra stagioni e periodi di deposito dei contratti, la priorità sarà data al club di appartenenza in modo che il giocatore completi la stagione con la squadra originaria, affinché sia mantenuta l'integrità del campionato.

"Dai contratti agli stipendi. La FIFA propone che al fine di garantire un salario ai giocatori, all'allenatore e allo staff: Il club e i suoi dipendenti (giocatori e allenatore) lavorino insieme per trovare un accordo collettivo appropiato. Che ci saranno decisioni unilaterali riguardo qualsiasi possibile accordo. Quest'ultime saranno riconosciute qualora siano compatibili con le leggi nazionali. Invece, nel caso in cui non si arrivi ad un accordo tra le parti e, di conseguenza, i singoli casi arrivino all'esame della FIFA, i fattori che verranno attenzionati includeranno: che ci sia stato un autentico tentativo da parte del club di raggiungere un accordo con i giocatori; la situazione economica del club; la proporzionalità di qualsiasi adeguamento ai contratti dei giocatori; la posizione di reddito netto dei giocatori dopo qualsiasi aggiustamento del contratto; se i giocatori sono stati trattati allo stesso modo o meno.

"Per quanto riguarda il calciomercato, la prossima finestra dovrà iniziare alla fine della stagione, con scadenza l'inizio della successiva. Secondo la FIFA, questo periodo di calciomercato non dovrà essere superiore alle 12 settimane. La seconda finestra di mercato, quella di riparazione, dovrà invece aprirsi a metà della prossima stagione. Senza date ovviamente la FIFA dà indicazioni di massima e tutto dipenderà da quando i campionati riprenderanno. Da qui, si riuscirà a capire la data di fine stagione e di conseguenza l'inizio della prossima.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/