Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Fiorentina-Inter, partita dai due volti per Perisic: il gol gli dà fiducia e i quotidiani lo premiano

Dopo la rete l'esterno croato ha nettamente migliorato la sua attitudine nel match

Antonio Siragusano

"Dopo l'ottimo secondo tempo disputato ieri sera al Franchi contro la Fiorentina, coronato da un gol ed una buona prestazione nella ripresa che ha cancellato la timidezza del primo tempo, Ivan Perisic potrebbe mettere in difficoltà Antonio Conte in vista delle scelte di formazione per martedì sera in Coppa Italia. L'esterno croato, infatti, nell'ultimo periodo ha mostrato un rendimento superiore rispetto al compagno Ashley Young, reduce invece dall'ingenuità commessa all'andata contro la Juventus con il rigore causato ai danni di Cuadrado. Per quanto riguarda Perisic, in attesa di scoprire se vincerà o meno il ballottaggio con il compagno inglese, vediamo voti e giudizi di questa mattina nei suoi confronti sui principali quotidiani sportivi italiani:

 Ivan Perisic, Getty Images

"LA GAZZETTA DELLO SPORT 6.5 - Ivan le combina tutte, prende un tunnel da Quarta, merita un giallo, non salta mai l’uomo. Perisic – il fratello del secondo tempo – allunga il gambone per il raddoppio, sfiora il tris con un tiro da limite e spacca la linea difensiva viola.

"CORRIERE DELLO SPORT 6.5 - E' un'ala offensiva che si deve adattare ad esterno a tutto campo: normale soffrire quando puntato. Certo subire tunnel da Martinez Quarta... Almeno si fa trovare pronto nel ricevere assist di Hakimi. E il gol gli dà fiducia.

"TUTTOSPORT 7 - Come un soldatino provetto si fa trovare puntuale sul cross di Hakimi segnando il 4° gol in carriera alla Fiorentina. Nel primo tempo soffre, ma la presenza-assenza di Vidal non lo aiuta. Esce per crampi.

"PASSIONE INTER 6,5 - Primo tempo estremamente negativo con tante scelte errate. Ripresa però in netta crescita, coronata anche con il gol ed una doppietta sventata solo da un miracoloso Dragowski. Mezzo voto in più per essere stato bravo a rimanere mentalmente in partita ed aver quindi riconquistato la fascia sinistra nella ripresa.