Galaxy eliminati, Ibra non le manda a dire: “La pressione la senti all’Inter e al Milan, questa era una passeggiata nel parco”

Galaxy eliminati, Ibra non le manda a dire: “La pressione la senti all’Inter e al Milan, questa era una passeggiata nel parco”

Il futuro dello svedese è ancora tutto da scrivere

di Alexander Ginestous, @AGinestous

Nella notta i Los Angeles Galaxy di Zlatan Ibrahimovic sono stati eliminati dai playoff per mano dei Los Angeles FC. Con questa sconfitta si chiude quindi il percorso americano dell’attaccante, che è ora sul mercato. Tante le squadra, anche italiane, che stanno pensando a lui per gennaio, ma Ibra al momento non ci pensa, così come riportato da lui stesso in zona mista dopo la gara.

Ecco le sue parole: “Che farò l’anno prossimo? Non lo so. Se resto sarà un bene per la Mls perché così tutto il mondo la seguirà. Se vado via nessuno si ricorderà della Mls. Non vorrei essere irrispettoso ma questo è stato come un allenamento per me. Questo stadio è troppo piccolo, io sono abituato a giocare davanti a 80 mila spettatori. Venite all’Inter e al Milan, lì si sente la pressione, questa in confronto era una passeggiata nel parco”. Insomma, sempre il solito Ibra.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Ballotta esclusivo ai nostri microfoni, le ultime in vista di Inter-Parma. Esposito blindato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy