Garlando (GdS): “L’Inter? Sembra un criceto sulla ruota. Gabigol ispira tenerezza”

Garlando (GdS): “L’Inter? Sembra un criceto sulla ruota. Gabigol ispira tenerezza”

Il giornalista Luigi Garlando commenta così la stagione dell’Inter e la prestazione di Gabigol

di Francesco Gallone, @gallooone

Non è sfuggito all’occhio di Luigi Garlando il ruolino di marcia dell’Inter; il giornalista de La Gazzetta dello Sport utilizza una simpatica metafora che ben rende l’idea del campionato che stanno facendo i nerazzurri: “In fondo, è una storia anche questo campionato da criceti, come è stato felicemente battezzato. Nel senso che quasi tutti corrono su una ruota e, che vincano o perdano, non si spostano. L’Inter ha vinto 9 delle ultime 10 partite. Punti guadagnati alla Juve? Zero. Punti recuperati sul Napoli? Uno. Le prime 6 sommano 316 punti, nel torneo scorso erano solo 297: vanno troppo forte per essere scalate. Con 48 punti l’Inter un anno fa sarebbe stata a un punto dalla Champions, ora è a 6. L’Inter, che recupera il totem Icardi e ha maturato una solidità da grande, può giocarsi le sue carte. Ma deve crescere ancora in personalità. Ieri ha giocato per un’ora con tre difensori bloccati contro un Bologna impaurito. Chi insegue deve avere almeno lo stesso coraggio di chi scappa”.

GABIGOL – Un pensiero anche per l’uomo che ha deciso la sfida al Dall’Ara, Gabriel Barbosa: “Sembrava spaesato come una palma in piazza del Duomo, suggeriva una tenerezza da Juary: ieri ha fatto vincere l’Inter a Bologna segnando il primo gol in Serie A, dove lo aveva segnato anche Ronaldo il Fenomeno”.

LA GIOIA DI GABIGOL ESPLODE SOTTO LA CURVA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy