GdS – Inter, nessun passo in avanti rispetto ad un anno fa: ecco perché Conte è indispensabile

GdS – Inter, nessun passo in avanti rispetto ad un anno fa: ecco perché Conte è indispensabile

La squadra nerazzurra si gioca tutta la stagione all’ultima partita contro l’Empoli

di Raffaele Caruso

Il 4-1 inflitto ieri sera dal Napoli ha nuovamente fatto scattare l’allarme in casa Inter: la squadra nerazzurra per l’ennesima volta in stagione si è frantumata in un match che poteva risultare decisivo per le sorti della stagione. Il lavoro di Spalletti ha dato dei buoni frutti ma anche quest’anno si gioca l’accesso Champions all’ultimo respiro: tutto esattamente come un anno fa con la Lazio. Non un punto in più, non un passo avanti.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la partita di ieri è sembrata un inno ad Antonio Conte, cioè alla necessità di un allenatore di polso e fatica che porti alla Pinetina una nuova anima da guerra. Servirà però anche una mano dal mercato, si dovrà cercare di portare a Milano giocatori forti mentalmente.  Gente da Inter.  Intanto però, da oggi a domenica, l’Inter attuale, raggiunta dall’Atalanta e con il Milan a un punto, dovrà vedersela con l’Empoli e la sensazione è che non sarà facile strappare quei 3 punti necessari per la Champions.

Wanda Nara: “Icardi alla Juve? Non mettetegli in bocca cose che non ha detto”. Poi il battibecco sul rigore ed il chiarimento su Adani

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy