GdS – San Siro strapieno, arma a doppio taglio per l’Inter: passione e pressione per i calciatori

GdS – San Siro strapieno, arma a doppio taglio per l’Inter: passione e pressione per i calciatori

I tifosi nerazzurri chiuderanno l’annata in bellezza, arrivando quasi a quota 70.000 spettatori nel match contro l’Empoli

di Simone Frizza, @simon29_

Un San Siro strapieno da quasi 70.000 spettatori è pronto ad assistere e tifare l’Inter nell’ultima sfida di campionato contro l’Empoli. Lo stadio Meazza, infatti, sfiorerà il sold out quando domenica sera cercherà di spingere la squadra alla vittoria contro i toscani, in modo tale da garantire la qualificazione alla prossima Champions League. La Gazzetta dello Sport, però, solleva un problema non indifferente legato al ‘fattore casa’: solitamente l’idea di giocare tra le mura amiche rappresenta un vantaggio per i calciatori, ma nel caso dell’Inter, soprattutto in una partita da dentro-fuori come questa, potrebbe essere un’arma a doppio taglio.

Passione-pressione – I 70.000 supporters nerazzurri, infatti, sosterranno indubbiamente la squadra, ma il rischio di ricevere anche diversi fischi se la partita non si incanalasse nei binari ideali è concreto. E per una squadra umorale e fragile come l’Inter, questa enorme pressione potrebbe essere letale. La soluzione, a questo proposito, sarebbe sbloccare il match fin da subito in modo tale da scrollarsi di dosso il rischio di tirarla per le lunghe.

Inter, a Milano è già Chiesa-mania: spuntano le prime maglie nerazzurre col ’25’

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy