Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Le PAGELLE di Genoa-Inter: Barella fa l’Eriksen, Lukaku non tradisce. Lautaro nervoso

Romelu Lukaku, Getty Images

I voti e giudizi della sfida di Marassi, valida per la 5a giornata di Serie A

Raffaele Caruso

"Torna in campo l'Inter! La squadra nerazzurra fa visita al Genoa nel match valido per la 5a giornata di campionato. Antonio Conte va a caccia dei 3 punti per riprendere il proprio cammino dopo la sconfitta rimediata nel derby e il pareggio all'esordio in Champions League. I voti e le pagelle LIVE di Genoa-Inter curate da Passioneinter.com.

HANDANOVIC S.V - Poteva tranquillamente rimanere sul bus nerazzurro.

"D'AMBROSIO 7 - Dietro corre zero pericoli chiude il match con la solita zuccata su calcio d'angolo. Una garanzia.

"RANOCCHIA 7 - Ad un passo dal lasciare l’Inter qualche settimana fa, si ritrova al centro della difesa contro il suo ex Genoa. Conte lo rispolvera e lui si dimostra ancora una volta usato sicuro. Salva su un contropiede pericoloso rossoblu, decisivo nell'azione del 2-0 con l'assist per il gol di D'Ambrosio.

"BASTONI 6,5 - La difesa con lui sembra non sbandare come le precedenti uscite. Provvidenziali le sue galoppate palla al piede dalla difesa, seppur rischiose, che permettono all'Inter di trovare spazi nella sistemata difesa rossoblu.

"DARMIAN 6,5 - Conferma le ottime indicazioni fornite all'esordio in Champions League. Meglio nel primo tempo soprattutto in avanti quando gioca sull'out di destra, più difensiva la sua partita nella ripresa con l'ingresso in campo di Hakimi e il suo trasloco sulla sinistra.

80' KOLAROV S.V. 

"BROZOVIC 6 - Meglio nella ripresa quando il Genoa concede più spazi. Non è ancora il Brozovic della passata stagione ma Conte oggi può essere soddisfatto.

VIDAL 6,5 - E' dappertutto, l'uomo in più a centrocampo dell'Inter. Recupera palloni, imposta e fa a sportellate. Riscatta l'opaca prestazione in Champions.

80' NAINGGOLAN S.V.

PERISIC 5,5 - Una sola folata offensiva degna di nota nell’azione del mancato rigore all’Inter. Niente più. Meglio in fase di copertura che in attacco.

57' HAKIMI 6 - Era l'uomo più atteso di questo match. Entra in campo ma non è pungente come suo solito.

ERIKSEN 5,5 - Qualche lampo ma fallisce l’appuntamento dopo i segnali incoraggianti mostrati in Champions League. Conte lo richiama in panchina dopo 57 minuti.

"57' BARELLA 7,5 - Entra  e spacca in due la partita con una giocata alla Eriksen. L'Inter cambia totalmente volto con lui in campo, questa squadra è imprescindibile da lui.

"LAUTARO 5 - Battibecca prima con Lukaku e poi Conte in campo, sostituito distrugge quasi la panchina. Troppo nervoso oggi, rimedia anche un cartellino giallo nel primo tempo.

"71' PINAMONTI 6 - Secondo esordio in nerazzurro per lui. Ha pure una grande occasione per segnare ma spedisce la palla sopra la traversa da ottima posizione.

"LUKAKU 7 - Non il solito Lukaku nei primi 60 minuti. Perde un sacco di duelli contro i difensori rossoblu. Gli basta un pallone ancora una volta per trascinare l'Inter. Innescato da Barella in area di rigore, manda al bar l'avversario con una bella finta di destro e con il sinistro la mette all'angolo alto opposto. Un golazo che pesa come un macigno.