Napoli, Giuntoli su Milik: “Non è oggetto di scambio, abbiamo un tesoretto e ce lo teniamo”

L’attaccante va comunque in scadenza a fine stagione e piace all’Inter

di Lorenzo Della Savia

La certificazione di Giuntoli è arrivata, ora si può gentilmente passare oltre, o riformulare: Arkadiusz ‘Arek’ Milik non è oggetto di scambio, ormai è ufficiale, l’ha confermato appunto Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, durante un’intervista a Sky nel pre-partita di Napoli-Milan. L’attaccante partenopeo, infatti, pare sempre più nell’orbita di un’uscita da Napoli entro il prossimo mercato di gennaio, ma, nonostante un contratto in scadenza nel 2021 che non verrà comunque rinnovato, la società di De Laurentiis non opererà sconti per chi vorrà accaparrarselo a gennaio.

Arkadiusz Milik, Getty Images

In questo senso, infatti, le parole di Giuntoli sono state più che mai indicative: “Pensiamo che il mercato di gennaio sarà privo di tanti attaccanti e tante squadre cercano un attacco – ha detto – Noi pensiamo di avere un tesoretto in mano e quindi ci giocheremo le nostre carte, teniamo duro”. Milik, nelle ultime ore, è stato accostato con vigore anche all’Inter. Le cui future mosse per il polacco, allo stato delle cose, sono ancora tutte da vedere.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy