Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Bayer Leverkusen, Conte (Inter TV): “Gli altri sono in vacanza, noi siamo qui. Tra i ragazzi grande entusiamo”

Le parole del mister al termine del match

Davide Ricci

"E' semifinale! L'Inter batte 2-1 il Bayer Levrkusen al termine di una partita tesissima, piena di episodi, in cui i nerazzurri sono andati più volte vicino alla rete della sicurezza. La formazione interista dunque entra tra le prime quattro dell'Europa League e attende la vincente di Shakhtar Donetsk-Basilea in programma domani sera.

"Al termine del match ha parlato il mister Antonio Conte ai microfoni di Inter TV: "Grande soddisfazione. Mi hanno fatto piacere le parole di Godin: l'Inter torna a giocare una semifinale in Europa dopo 10 anni. E' importante per noi, per i tifosi e per chi sta facendo del proprio meglio per ottenere questi risultati. Sono contento per i ragazzi, hanno dimostrato grande voglia di essere protagonisti. E' per me la gioia più grande perché vedere questa determinazione non è da tutti. Gli altri sono in vacanza, noi siamo qui! Abbiamo voglia di lottare e dare soddisfazione a tutti".

"PARTITA PREPARATA - "Penso che adesso come ho detto diverse volte, anche se c'è 1-2 giorni di tempo, alcune cose sono naturali ed i ragazzi riconoscono situazioni durante la gara: soprattutto in fase di non possesso, il fatto comunque della pressione alta e qusta linea difensiva che si spacca che si alza a pressare. Dall'altro lato invece si vede il lavoro che fanno: io e il mio staff ci mettiamo il lavoro, poi c'è la qualità dei ragazzi e la personalità per fare determinate cose. Partendo da dietro ci prendiamo dei rischi, ma sono rischi calcolati perché poi portano a benefici per giocatori come Romelu e Lautaro e per gli esterni. Riescono a trovare campo ed attaccare la profondità.

"6 GIORNI DI RIPOSO - "Non sono abituato, domani facciamo allenamento. Chi non ha giocato farà allenamento, gli altri recupereranno, poi il giorno dopo sarà giorno libero. Non so dove potranno andare i ragazzi. Da giovedì inizieremo a preparare la partita perché conosceremo l'avversario. Restiamo in Germania con entusiasmo per aver fatto una buona partita, con orgoglio  per aver centrato una semifinale europea e con la voglia di dire di meritarci la finale, sapendo che affronteremo un livello più alto. C'è grande entusiasmo, si è creata un'ottima alchimia tra i ragazzi".