Inter-Bayer Leverkusen, Godin (Inter TV): “Non è stato facile cambiare modo di giocare, bravi a gestire il match”

Le parole del difensore al termine del match

di Davide Ricci, @davide_r22

La fase difensiva dell’Inter è stata praticamente perfetta e la squadra ha così strappato il pass per la semifinale di Europa League. Merito – tra gli altri – sicuramente di Diego Godin, uno che è abituato a giocare certe partite ed abituato a certi palcoscenici.

Dopo il 2-1 sul Bayer Leverkusen Godin ha parlato così ai microfoni di Inter TV: “Penso che è stata una partita che abbiamo vinto meritatamente, abbiamo sofferto poco. Hanno avuto poche occasioni chiare. Abbiamo tenuto sempre la partita sotto controllo. Abbiamo avuto tante occasioni per chiudere il match. Dopo il Bayer è salito ma non hanno fatto giocate pericolose, penso che era importante vincere. Dopo 10 anni l’Inter è in una semifinale europea e dobbiamo dirlo, e siamo molto contenti di giocarla. Dobbiamo riposare e godiamoci questa situazione. E’ importante per tutta la famiglia dell’Inter”.

GOL SUBITO DOPO SETTE RIMPALLI – “Il calcio è così. Se fosse stato matematica sarebbe stato più semplice. Invece ci sono giocate che non si può fare niente, dobbiamo migliorare alcune cose. Oggi però abbiamo fatto una grande partita di squadra, abbiamo capito tutte le situazioni dentro il campo, abbiamo sempre pressato gli avversari senza farli giocare. Sapevamo che a loro piace tenere palla e dominare, siamo stati bravi ad impedirglielo”.

TENUTA FISICA – “Ho cambiato tanto il modo di giocare. Non è stato facile dopo 20 anni dove ho giocato sempre allo stesso modo. Arrivare qua e capire cosa chiede il mister, anche fisicamente, è stato difficile. Oggi gioco in maniera completamente diversa. Mi sento bene, posso aiutare la squadra dentro il campo giocando in determinate situazioni”.

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy