Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Bayer Leverkusen, Marotta (Sky): “Sono ottimista, le ultime prestazioni aiutano. Vincere? Segnale di crescita”

Le parole del dirigente nerazzurro poco prima del fischio d'inizio

Davide Ricci

"Come consuetudine poco prima del fischio d'inizio di Inter-Bayer Leverkusen - gara valida per il quarto di finale di Europa League - Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Sky Sport dei temi caldi, di mercato e non solo, di casa Inter.

"Ecco le sue parole: "Appuntamento importante, cercheremo di onorarlo nel migliore dei modi. E' il giusto riconoscimento del lavoro svolto da Conte e della squadra. E' comunque una competizione importante per cui è una crescita continua rispetto al passato recente".

"PIRLO - "Mi fa piacere perché l'ho avuto da calciatore. E' una scelta coraggiosa e gli faccio l'in bocca al lupo".

"STESSA PARTITA COL GETAFE - "Sono squadre diverse, il Bayer ha più qualità e fa più possesso palla. Conte lo ha studiato attentamente. Sono molto ottimista perché quello che ho visto nelle ultime partite è stato molto confortevole sotto tutti i punti di vista".

"ROTAZIONI - "Devo dire che le partite le giochi in 95 o 100 minuti. La panchina deve essere assolutamente all'altezza di chi va in campo. La grande forza di una squadra che vuole vincere è quella di avere una rosa equilibrata nell'organico dove ci sono co-titolari e non titolari e riserve. Abbiamo un gruppo di giocatori importanti e chi non gioca non è in panchina per punizione ma per una lettura che fa l'allenatore in base alla forma o agli avversari. E' normale che nel corso della partita - alla luce dei numeri cambi che questa competizione offre - ci sia spazio per tutti. Le partite spesso hanno un esito invertito rispetto al trend dell'inizio. Negli ultimi minuti ci possono essere cambiamenti di risultati". 

"DESIDERIO - "Speriamo che la stella più importante sia la squadra. Speriamo che continui questa crescita e che ci ha portato all'epilogo di questa competizione con grande merito e soddisfazione".

"SENSI - "Sensi sta bene, è a disposizione ma è fuori dal campo da parecchio. E' a disposizione ma sta a Conte dosarne l'impiego. Prima o poi speriamo possa essere utilizzato".