Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

C&F – Inter, dietro uno sponsor ‘sospetto’ potrebbe nascondersi Bc Partners

Il fondo inglese continua ad essere in trattativa con Suning per l'acquisizione del club

Antonio Siragusano

Nonostante nelle ultime settimane si sia parlato tanto del nuovo interesse per le quote dell'Inter da parte del fondo saudita PIF, non sono ancora tramontate le voci che riguardano le trattative tra Bc Partners e Suning. Come sappiamo il fondo di private equity dallo scorso dicembre ha intrapreso una prima discussione interlocutoria con i vertici del club nerazzurro, lanciando una prima offerta da 750 milioni per l'acquisizione delle quote di maggioranza che è stata però ufficialmente rifiutata lo scorso gennaio.

 Zhang Jindong e Steven Zhang, Getty Images

Calcio&Finanza a tal proposito ha colto un particolare che potrebbe rilanciare le quotazioni del fondo inglese. Nel corso del match contro l'Atalanta, infatti, è stato notata la presenza del brand Dental Pro tra i marchi che come di consueto scorrono a bordocampo. La vera particolarità è che dal 2017 Bc Partners è diventato l'azionista di maggioranza del gruppo odontoiatrico italiano, il quale era già stato partner ufficiale dell'Inter, ma dal marzo 2019 fino alla scorsa stagione. Resta dunque il mistero sul perché Dental Pro continui a comparire a San Siro al fianco di sponsor principali per il club nerazzurro come Pirelli o Volvo, sebbene la partnership sia scaduta ufficialmente lo scorso anno.