Inter-Chievo, Paganin (InterTV): “I nerazzurri non mi hanno convinto, c’è una cosa che va migliorata il prossimo anno”

Inter-Chievo, Paganin (InterTV): “I nerazzurri non mi hanno convinto, c’è una cosa che va migliorata il prossimo anno”

Il commento dell’ex difensore nerazzurro alla partita del Meazza

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Intervenuto ai microfoni di InterTv, l’ex difensore nerazzurro Massimo Paganin ha commentato la vittoria dell’Inter sul Chievo: “Ogni partita è a sé. La squadra vista stasera potrebbe non vincere a Napoli, non mi ha convinta, ma ha creato tanto. I nerazzurri si sono accorti di poter centrare il successo e non è sempre facile. Questa consapevolezza fa pensare di potercela fare, ma poi ha avuto difficoltà a fare gol. La partita va contestualizzata e nella prossima giornata potrebbe non farcela, ma penso vedremo un’altra squadra. Guardando la gara questo gruppo è cresciuto e maturato. Ha fatto il suo percorso e merita di stare avanti alle altre. Ha due opportunità: vincendo al San Paolo e vincendo sarebbe irraggiungibile per la Champions. Poi ci sarà l’Empoli ma bisognerebbe evitare di giocare con l’Empoli e doversi giocare tutto”

Spazio ad un commento sulla stagione: “La squadra è cresciuta molto e ha la possibilità di nuovo di giocare in Champions e fare meglio dell’anno scorso. Sono 17 i cleansheet e sono veramente tanti. Si è lavorato sulla fase difensiva e ora deve migliorare nella fase offensiva. E’ mancato qualcosa ma va contestualizzato all’avversario”.

Paganin continua: “Potrebbe essere fuorviante dire che siamo stati eliminati dalla squadra che è arrivata in finale. Credo sia sottile il passaggio. Un passaggio che riguarda la consapevolezza dei mezzi. Il Liverpool avrebbe vinto il campionato, ma è arrivato secondo perché ha un Manchester City straordinario davanti. Dal punto di vista mentale ci deve essere un cambiamento. Dovresti mettere in campo una mentalità maggiore per vincere la gara. E’ il secondo anno consecutivo che potresti qualificarti per la Champions”.

L’ex difensore conclude: “Nel girone di ritorno ha sempre conservato il posto. Asamoah ha fatto un’ottima partita, qualche incertezza ma non per merito suo. Gagliardini è entrato bene, con l’atteggiamento giusto, ha avuto due conclusioni importanti. Questo è l’atteggiamento di chi vuole raggiungere un obiettivo importante”.

piuletto

Le PAGELLE di Inter-Chievo 2-0: Asamoah incontenibile, Politano pimpante. Bene anche Cedric

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy