Inter, è emergenza in vista del derby. Sono 15 i giocatori di movimento a disposizione di Conte: da Bastoni a Sanchez, il punto

Domani i nerazzurri scenderanno in campo alle ore 18 contro il Milan

di Andrea Pennacchi

Domani l’Inter affronterà il Milan e sarà una gara molto particolare. L’effetto della pandemia del Covid-19, infatti, ha colpito anche i nerazzurri e sono diversi i calciatori costretti a rimanere in isolamento nelle proprie abitazioni. Secondo anche quanto confermato da La Gazzetta dello Sport, Antonio Conte avrà a disposizione per la gara solamente 15 giocatori di movimento, considerando i vari Gagliardini, Young, Skriniar, Nainggolan e Radu risultati positivi negli scorsi giorni.

Restano ancora un paio di dubbi. Uno riguarda Bastoni, che oggi sarà sottoposto al tampone. In caso di esito negativo, il calciatore passerebbe ad altri test specialistici prima di ottenere il via libera a tornare in gruppo. Oggi, infatti, è il decimo giorno dalla sua positività riscontrata con la Nazionale U-21.

Un altro nodo riguarda Alexis Sanchez. L’attaccante ex Arsenal, secondo quanto dichiarato dalla stampa cilena, soffrirebbe di un problema muscolare che rischia di tenerlo fuori per il derby. E’ rientrato a Milano ieri in serata insieme al suo connazionale Vidal e le prossime ore saranno decisive per capire meglio le sue condizioni fisiche. Conte spera, perché a livello numerico è emergenza vera, tanto che in panchina domani dovrebbero sedere Moretti, Squizzato e Satriano, giovani della Primavera nerazzurra.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy