Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter, l’obiettivo è tutelare e far crescere Hakimi. L’aiuto arriva dall’esplosione di Darmian

Achraf Hakimi, Getty Images

Il calciatore marocchino è stato di recente difeso apertamente da Conte

Raffaele Digirolamo

"Fra le note liete delle ultime settimane a tinte nerazzurre c'è sicuramente Matteo Darmian: l'ex calciatore del Parma è stato uno degli acquisti meno pubblicizzati dell'ultimo mercato estivo, ma si sta rivelando particolarmente utile all'interno dello schema tattico di Antonio Conte. Nella partita vinta dall'Inter contro il Sassuolo è stato fra i migliori, e nella decisiva uscita di Champions League contro il Borussia M'Gladbach ha sbloccato i conti realizzando la rete del vantaggio.

"Se nelle analisi di inizio stagione Darmian era considerato un'alternativa da contrapporre ad Achraf Hakimi, il calciatore sta pian piano scalando le gerarchie. Una buona notizia per Antonio Conte, dal duplice effetto positivo: innanzitutto il tecnico salentino ha una risorsa in più sulla corsia di destra. In secondo luogo, poi, potrà permettere all'esterno marocchino di ambientarsi con più calma nella nuova realtà.

 Achraf Hakimi, Getty Images

"Dopo un inizio folgorante, infatti, Hakimi ha faticato ad inserirsi nella nuova formazione ed è finito sotto l'occhio spietato delle critiche. Cosa che, nella conferenza stampa tenuta prima del Borussia insieme ad Andrea Ranocchia, ha portato Antonio Conte a far muro intorno al marocchino, giustificando i suoi ritardi dalle difficoltà create da un ambiente ed una nuova realtà in cui ha avuto poco tempo per inserirsi.

"Lavorare con calma non può che far bene al marocchino, che nell'ultima gara di Champions ha dato prova di quello che può essere in grado di fare servendo un assist a Lukaku. Per farlo serve coccolarlo e proteggerlo, dosandolo nel tempo: da questo punto di vista l'esplosione di Darmian è una vera e propria benedizione.