Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Inter, Inzaghi chiede la svolta alla squadra: non esistono più intoccabili

Simone Inzaghi Inter
Ecco cosa, allenatore e dirigenza, hanno detto ad Appiano

Alessio Murgida

Il cambio di marcia, subito. Questo Simone Inzaghi ha chiesto alla squadra dopo la bruttissima sconfitta nel derby contro il Milan. Ad Appiano Gentile il tecnico nerazzurro - insieme alla dirigenza "venuta in soccorso" dopo il diluvio post-derby - ha usato diverse parole chiave, soprattutto verso i senatori di questo gruppo come: Barella, Bastoni, Skriniar e de Vrij. Così riporta La Gazzetta dello Sport.

UMILTÀ - Di umiltà si è parlato molto. Il modo in cui l'Inter si è approcciata al Derby ha stupito un po' tutti: ha deluso nella concentrazione, nel coraggio. Per questo, per Inzaghi, da oggi nessuno è intoccabile. Tutti saranno sono esame.

PERSONALITÀ - Ecco un'altra parola usata da Inzaghi: personalità. La sua squadra fa fatica a riemergere dai momenti di difficoltà. I leader di questa rosa sono chiamati a trascinare la squadra in questi momenti. Skriniar è sempre stato una garanzia in questo senso, ma le voci di mercato potrebbero averlo destabilizzato. A lui, il compito di rientrare al 100% e trascinare con sé gli altri capisaldi come de Vrij e Bastoni, partiti male anche loro.

OPPORTUNITÀ - La partita contro il Bayern Monaco può essere l'occasione giusta per rimettere umiltà e personalità al proprio posto. Barella ha una grande occasione e non vede l'ora di rigiocare in Europa dopo la doppia squalifica contro il Liverpool agli ottavi.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Inzaghi deve cambiare, ora con coraggio. Facendo anche scelte impopolari (Onana al posto di Handanovic). La squadra pecca di personalità e concentrazione: giusto che ora tutti siano sotto esami e che giochi soltanto chi dimostra di meritarselo in allenamento. L'Inter deve svoltare e Inzaghi deve farlo in fretta.

tutte le notizie di