Inter, la difesa è il tuo punto forte: porta blindata, ora non passa più nessuno

La retroguardia nerazzurra sta ritrovando la continuità di sempre

di Simone Frizza, @simon29_

Uno dei punti di forza dell’Inter di Antonio Conte è sempre stata la difesa. Fin dall’inizio della stagione, la squadra nerazzurra può contare – sulla carta – su una delle retroguardie più fornite e solide d’Italia, alla quale si è aggiunto, in estate, un totem come Diego Godin. Il vero, grande acquisto dell’estate, però, è stato Alessandro Bastoni: classe 1999, l’italiano si è preso con forza il posto di titolare e si sta mettendo in mostra con grande decisione.

E l’Inter, dopo una fase intermedia della stagione nella quale si era vissuto un calo, può tornare a sorridere: ennesimo clean sheet centrato, questa volta contro il Getafe, che allunga a cinque la striscia di quelli consecutivi (prima contro Fiorentina, Genoa, Napoli ed Atalanta). Non solo: Samir Handanovic, in Europa League, ha neutralizzato tutti e quattro i rigori che gli sono stati fischiati contro (tre parate ed uno, quello di ieri sera, calciato fuori). In vista del futuro Antonio Conte può sorridere: la sua Inter è tornata il bunker di inizio stagione.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy