Nodo lista Champions per l’Inter, può presentarsi in sottonumero: ecco il motivo. Si interviene sul mercato?

Oggi intanto ci saranno i sorteggi dei gironi

di Lorenzo Della Savia

C’è un problema per l’Inter: il rischio di presentarsi ai gironi di Champions League con una rosa in sottonumero rispetto ai 25 slot previsti per la lista UEFA. Il punto sta tutto nella ripartizione dei giocatori nella medesima lista, e segnatamente nella voce indicante i giocatori provenienti dal vivaio: sì, perché allo stato attuale – dovesse l’Inter consegnare oggi le proprie liste Champions – i nerazzurri avrebbero solo tre profili dei quattro previsti da inserirvi. Si tratta di Dimarco e Biraghi, con l’aggiunta di Berni che comporterebbe l’inserimento di un terzo portiere in lista (quando anche solo due, Handanovic e Padelli, per regolamento, possono andare bene).

Il rischio, concretamente, è in definitiva quello di presentarsi alla Champions League con 23 o 24 giocatori anziché 25, cosa che non comporterebbe certo sanzioni ma sicuramente priverebbe Conte di due scelte in più da utilizzare nelle partite. Parentesi: Sebastiano Esposito non può essere contato perché qui si sta parlando di Lista A, mentre Esposito – essendo nato dopo il 1998 – finirà nella Lista B. La possibilità di fare ricorso al mercato, a questo punto, esiste: nel mirino ci sono profili come Daniel Bessa (Verona) o Marco Benassi (Fiorentina), entrambi ex delle giovanili dell’Inter. Problema: deve prima partire Borja Valero, le cui possibilità di addio – ad oggi – sono tuttavia in calo.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

UFFICIALE – Cristiano Biraghi è un nuovo calciatore dell’Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy