Verso Inter-Milan, Conte ribalta la formazione: Brozovic ed Eriksen per un posto, mini-rivoluzione in difesa

Il tecnico leccese dovrà ripensare alcune scelte in vista del derby

di Antonio Siragusano

Nella speranza che le positività nello spogliatoio dell’Inter si fermino a quattro dopo le due ulteriori di Nainggolan e Gagliardini emerse nella giornata di ieri, Antonio Conte sta già cercando di pensare – in un momento per niente sereno – alle possibili scelte di formazione in vista del derby del 17 ottobre contro il Milan. Una sfida sicuramente molto tosta, considerato l’ottimo stato di salute dei rossoneri, per la quale i nerazzurri dovranno fare a meno anche di Skriniar e Bastoni.

Per questo motivo, come segnalato stamattina da La Gazzetta dello Sport, il tecnico leccese sta forzatamente ripensando ad una probabile formazione da schierare in campo dal primo minuto. Per sua fortuna, quantomeno a centrocampo, quest’anno Ausilio e Marotta hanno allestito un reparto molto lungo e competitivo. Per cui, dover scegliere chi tra Brozovic ed Eriksen schierare al fianco di Vidal e Barella, resta pur sempre un piccolo lusso in un momento d’emergenza.

Dalla scelta dei centrocampisti dipenderà il modulo adottato, che può diventare 3-4-1-2 con il danese o semplicemente tornare 3-5-2 con il croato (al momento favorito). Per quanto riguarda il reparto arretrato, considerate le due assenze di cui sopra, il solo difensore puro a disposizione di Antonio Conte sarà Stefan de Vrij, visto che difficilmente Ranocchia verrà schierato nei due terzi. Saranno così D’Ambrosio e Kolarov ad affiancare l’olandese, con Darmian eventualmente pronto in partita in corso a subentrare.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy