Inter-Napoli, Conte (Inter TV): “Spesso ci si nasconde dietro di me, ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro. Bravi a gestire la pressione”

Le parole del mister al termine del match

di Davide Ricci, @davide_r22

Continua ad incrementarsi il bottino dell’Inter di questa stagione. Con il 2-0 sul Napoli di questa sera i nerazzurri ritornano al secondo posto scavalcando l’Atalanta ed ora sarà decisivo lo scontro diretto di sabato 1 agosto a Bergamo. Buone notizie per Antonio Conte in vista dell’Europa League ma non solo: con una vittoria la prossima giornata l’Inter può chiudere addirittura ad 82 punti, eguagliando i punti della stagione 2009-2010, quella del Triplete.

Ecco le parole del tecnico ai microfoni di Inter TV: “Sono molto soddisfatto. Abbiamo giocato contro un’ottima squadra, che negli ultimi anni è sempre stata l’antagonista della Juventus. Giocavamo dopo la vittoria dell’Atalanta, sono step importanti per noi giocare dopo squadre che ti inseguono anche se stiamo parlando solo del secondo posto. Tutti si sono fatti trovare pronti, ne ho cambiati diversi, venivamo da partite ravvicinate e c’erano rischi infortuni. Ho sempre avuto fiducia nel gruppo e mi viene ripagata con questo tipo di partite”.

PERCORSO DI CRESCITA – “Penso che comunque sia stato fatto un buon lavoro, poi non so cosa pensano gli altri. So benissimo che porto aspettative molto alte e tante volte ci si nasconde dietro la mia persona. Il lavoro fatto è importante, dimostra la professionalità di un gruppo che è cresciuto e ha ridotto il gap di punti con molte squadre. Per il resto dobbiamo continuare a lavorare andando a casa e guardandoci allo specchio nella giusta maniera. Al di là degli inciampi, l’importante è dare tutto, quest’anno lo abbiamo fatto e cercheremo di farlo fino all’ultimo, cercando di regalare quante più gioie possibili ai nostri tifosi”.

VITTORIA MERITATA – “Sono d’accordo. Abbiamo iniziato pressando alti come sempre, poi quando abbiamo segnato abbiamo cercato di pressione. Abbiamo giocato più partite nella stessa partita ed è importante. I giocatori devono capire che si può preparare in un modo ma poi bisogna adeguarsi. Siamo stati bravi. Anche quando ci abbassiamo dobbiamo difendere in maniera attiva, dobbiamo portare pressione sul portatore di palla sempre, a prescindere se siamo alti o bassi. Nel secondo tempo abbiamo sofferto veramente, avendo occasioni per aumentare il bottino poco e sono veramente contento”.

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE – Le PAGELLE di Inter-Napoli in diretta su Passione Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy