Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Real Madrid, Conte (Sky): “Si è vista la differenza in campo, il rosso ci ha tagliato le gambe. Questa sconfitta non deve abbatterci”

Antonio Conte, Getty Images

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro dopo il triplice fischio

Cesare Milanti

"Antonio Conte ha parlato al termine della sfida di Champions League contro il Real Madrid di Zinedine Zidane, corsaro e vittorioso a San Siro con il risultato di 0-2, grazie alle reti di Hazard e Rodrygo. L'Inter, dunque, rimane ultima nel proprio girone.

"Ecco, dunque, le sue parole. Su Maradona: "Stiamo versando tutti quanti lacrime per la scomparsa di una persona che ha fatto la storia del calcio e rimarrà per sempre indelebile nella storia calcistica. Stiamo parlando della poesia di un calciatore che ho avuto il piacere di affrontare. Fatico a pensare che non ci sia più, ad un'età così giovane. Mi dispiace veramente tanto e sono addolorato per la sua scomparsa".

"Poi, prosegue: "Già di base è difficile giocare contro squadre importanti come il Real Madrid, se pronti via vai sotto di un gol e rimani in 10 resta una montagna difficile da scalare. Penso si sia vista la differenza tra noi e loro. Questo non ci deve abbattere, ci deve far capire che c'è una strada da percorrere. Bisogna lavorare, bisogna essere vogliosi ed umili. Non bisogna lasciarsi ammaliare da sirene che arrivano dall'esterno e capire che c'è una strada da percorrere, l'unica è quella del lavoro e della crescita da parte di tutti".

"Infine: "Che non sia prolifica in attacco non penso, visto che di gol ne facciamo tanti. Forse ne stiamo subendo qualcuno in più, ma l'Inter segna tanti gol. Penso che la partita si sia messa subito in salita. Dopo è stato difficile rimettersi in gioco, anche per via di un'espulsione dovuta ad un eccesso di protesta. La situazione è questa e ne prendiamo atto. Sicuramente nella partita di andata eravamo stati molto più aggressivi, è stato difficile partire in svantaggio e subire un rosso. Ha tagliato le gambe alla squadra, ma nell'atteggiamento e nella voglia abbiamo fatto bene. C'è stato grande impegno, anche perché abbiamo giocato contro il Real Madrid".